Ambiente e sicurezza: trenta aziende trevigiane a caccia di tecnici

Imprese trevigiane alle prese con figure professionali che non si trovano. Al via un corso per formare 14 disoccupati over 30. Previsto un inserimento immediato in azienda

In foto: Piazza delle istituzioni dove si terranno i colloqui

Si chiamano "tecnici di sistemi di gestione integrati" e sono le figure professionali che all'interno di un’azienda si occupano di qualità del prodotto, ambiente e sicurezza. Le aziende della provincia di Treviso li cercano sempre di più, il mercato non è in grado di soddisfare le richieste e trenta ditte si sono rivolte agli industriali con la speranza di ottenere dei nominativi.

L'inserimento nelle imprese è immediato, attraverso un periodo di alcuni mesi di tirocinio accompagnato da una specifica attività formativa. Si tratta infatti di professioni che hanno a che fare con una "giungla" di norme e regolamenti. Grazie al Fondo Sociale Europeo gli industriali trevigiani hanno riaperto un bando riservato ai disoccupati over trenta che ha lo scopo di far acquisire le competenze chiave. «Si tratta di 168 ore di attività formativa in aula e tre mesi di tirocinio in azienda - spiega Sabrina Carraro, presidente di Unis&f, la società degli industriali che si occupa di servizi e formazione - Sono state le stesse aziende a chiederci di formare questi tecnici specializzati perché sono figure che sul mercato non si trovano». L'obiettivo è quello di fornire ai partecipanti conoscenze e competenze nell'ambito della progettazione e della certificazione di sistemi Qualità, Ambiente, Sicurezza e standard internazionali, nonché nelle tecniche di auditing. Verranno inoltre implementate le competenze informatiche che consentono di operare con strumenti di lavoro complessi e lo sviluppo di competenze comunicative-relazionali per favorire la relazione con le diverse aree aziendali per raccogliere le informazioni di input ed allo stesso tempo comunicare gli output del proprio lavoro.

Le selezioni per i 14 posti con colloquio e test attitudinale avranno luogo mercoledì 30 gennaio presso la sede di Unis&f in Piazza delle Istituzioni a Treviso. Il giorno dopo, giovedì 31 gennaio, altra giornata di selezioni, questa volta per quattro posti di addetto all'ufficio acquisti, altra figura ricercata dalle aziende. Quattro mesi di "work experience" con tirocinio in alcune imprese che permetteranno di acquisire conoscenze specifiche per gestire il processo di acquisto dei beni e dei servizi necessari allo svolgimento delle attività aziendali. «Competenze sempre più indispensabili anche in questo ruolo – conclude la presidente di Unis&f Sabrina Carraro – sono la conoscenza della lingua inglese e l'uso di Excel, pertanto sono previsti anche due moduli specifici per potenziare le abilità dei futuri lavoratori in questi ambiti». Anche in questo caso i posti e i tirocini sono riservati ai disoccupati over trenta residenti in tutto il Veneto ed in possesso del diploma di scuola secondaria superiore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

  • Aneurisma fatale, muore dopo due mesi in ospedale: era appena diventato papà

Torna su
TrevisoToday è in caricamento