Ideeuropee festeggia il +20% di fatturato portando a Londra i collaboratori

Tre giorni che sono serviti per staccare dai ritmi incessanti, per portare a casa nuovi spunti e per cementare il gruppo

Lo staff di Ideeuropee

Si sta per chiudere un 2019 di successi per Ideeuropee, agenzia trevigiana di comunicazione integrata. Il fatturato tende ad un più 20% e per festeggiare questo risultato tutto lo staff di 12 persone è andato in viaggio premio a Londra. Tre giorni che sono serviti per staccare dai ritmi incessanti, per portare a casa nuovi spunti e per cementare un gruppo che negli ultimi 12 mesi ha inserito 4 nuove unità.

Ideeuropee è specializzata in: ufficio stampa, grafica, eventi e gestione contenuti web e social, ha clienti che vanno da Astoria Vini al Gruppo Tecnica, da Fassa Bortolo a Marchiol, ITA, Assosport, concessionari come Negro e Carraro, campagne elettorali (tra cui Mario Conte) ed è coinvolta nel Consorzio UniVerso Treviso.

«Da ottobre 2018 abbiamo sviluppato un nuovo luogo per Treviso -spiega Piergiorgio Paladin- Il Pastificio, laboratorio di comunicazione. La filosofia che lo ispira è quello delle vecchie corporazioni dei mestieri: al Pastificio c’è la squadra di Ideeuropee che ha prima coinvolto Subject, un’altra agenzia con servizi complementari ai suoi e poi ha lanciato il progetto di Amalgamenti: un coworking gratuito destinato a freelance della comunicazione under 29. Il nostro scopo è di mettere in contatto fisico chi fa comunicazione, di creare uno spazio che sia al tempo stesso luogo di ispirazione, confronto, condivisione, contaminazione. Il progetto ha dato risultati concreti già dopo il primo anno, in termini di crescita di fatturato e occupazionale: il nostro organico è composto da 7 donne (di cui 3 mamme di 7 bimbi complessivi e tutti “nati” ad Ideeuropee) e 4 uomini. 5 under 30 e il più giovane (si occupa di grafica) è originario del Burkina Faso».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Diabete e retinopatia, il prof. Bandello: "Siamo all'avanguardia, ma ancora pochi screening"

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

Torna su
TrevisoToday è in caricamento