Perdita dei capelli: gli alimenti che aiutano a combatterla

Capelli diradati, spenti, e non più come una volta? Probabilmente le tue cattive abitudini alimentari, possono essere la causa

I capelli, sono parte integrante del nostro corpo, quindi anch’essi necessitano di nutrimento. Se la tua dieta alimentare quotidiana, lascia a desiderare, la tua chioma, così come la tua pelle, è la prima a risentirne. Colorito spento, capelli deboli e che si spezzano, non possono rinvigorirsi solo con l’uso di shampoo, maschere e trattamenti anche costosi. Devi rigenerare il tuo organismo dall’interno. Assicurati di mangiare molti pasti ricchi di proteine, ​​pieni di grassi sani, prendendo nota di questi importanti suggerimenti d’acquisto, la prossima volta che andrai a fare la spesa.

Salmone

Il salmone, che è ricco di omega-3, fornisce le proteine ​​per mantenere i tuoi capelli forti e i grassi giusti, per mantenere il cuoio capelluto idratato e nutrito. Gli Omega-3, lubrificano il cuoio capelluto, riducono l'infiammazione e diminuiscono la secchezza che può portare a capelli fragili e rotture. Cerca di mangiare il salmone, un paio di volte a settimana e ne godrai i benefici.

Uova

Le uova, sono spesso considerate la fonte più efficiente di nutrienti. Ricche di proteine, ferro, acidi grassi omega-6 e zinco, le uova possono aiutare i tuoi capelli a crescere e ad apparire più sani al contempo. Le uova, sono anche un'ottima fonte di biotina, che è il nutriente più importante per la forza e la crescita dei capelli. La biotina, migliora l'infrastruttura della cheratina di cui sono fatti i capelli. Quando si prepara una frittata o altre cotture, non scartare i tuorli, è lui quello ad avere tutta la biotina di cui i tuoi capelli hanno bisogno per apparire al meglio, quindi assicurati di mangiare l'uovo intero.

Avocado

Un altro alimento ricco di grassi sani, è l’avocado. Con il tipo monoinsaturo, i tuoi capelli saranno lucenti e morbidi. Prova ad aggiungere ¼ di avocado ai tuoi pasti e darai una spinta ai tuoi capelli. Se non sei un fan degli avocado, puoi invece provarli in una maschera per capelli; abbina il purè di avocado con olio d'oliva o olio di cocco e applica il mix alle estremità dei capelli, questo trattamento li renderà più morbidi.

Spinaci

Le foglie di spinaci, sono già considerate una parte cruciale di una dieta sana, ma a quanto pare, queste verdure a foglia verde, sono un potente sistema di supporto per i tuoi capelli. Gli spinaci, sono un'ottima fonte di ferro, il che è importante perché l'anemia (carenza di ferro) può causare un'interruzione dell'apporto di sangue alle radici, con conseguente perdita e ad altri problemi. Queste verdure a foglia, hanno tonnellate di vitamina A che aiuta a mantenere la produzione di oli naturali, per mantenere i capelli sani, e la vitamina C, che è essenziale per la costruzione e il mantenimento del collagene che fornisce anche struttura ai capelli.

Mandorle

È noto che le noci siano ricche di grassi e proteine ​​salutari e che nutrono il corpo in diversi modi, ma le mandorle in particolare, hanno un ruolo nella crescita dei capelli. Ricco di vitamina E e biotina, le mandorle aiutano a rinforzare i capelli e a nutrire il cuoio capelluto. Prova a gettare una manciata di mandorle in un'insalata a pranzo o semplicemente fai uno spuntino con questo ingrediente.

Patate dolci

Se temi che i tuoi capelli abbiano perso lucentezza e volume, potresti dover aggiungere patate dolci alla tua dieta. Piena di vitamina C (che è un ingrediente essenziale per la struttura e la produzione di collagene), una dieta ricca di patate dolci, può mantenere i capelli sani e pieni. Sostituisci i tuoi solite patate, con una casseruola di patate dolci.

Yogurt greco

Oltre ad essere un'eccellente fonte di proteine ​​per rinforzare i capelli, lo yogurt greco è anche ricco di vitamina D e vitamina B5, entrambe importanti nutrienti per i capelli. Gli studi, hanno dimostrato che la carenza di vitamina D può effettivamente portare alla perdita di capelli, quindi è estremamente importante assumerne abbastanza su base regolare. Proprio come con l'avocado, puoi fare una maschera allo yogurt invece di mangiarla, mostrerai alla tua criniera un po’ più di amore.

Carne rossa magra

Il ferro e lo zinco, aiutano a stimolare la crescita del follicolo pilifero e la carne rossa magra, è un'ottima fonte di questi nutrienti. Abbina fonti non di carne di ferro e zinco, come legumi e noci, con cibi ricchi di vitamina C, per aumentare l'assorbimento dei nutrienti.

Pollame

Fonti di proteine ​​magre come il pollo, possono aiutare a risvegliare l’attività dei bulbi piliferi. I capelli nella fase di riposo, smettono di crescere e alla fine cadono come parte del ciclo naturale dei capelli. Se non vi è un ricambio, il diradamento è dietro l’angolo. Una dieta ricca di proteine ​​sane previene questo tipo di perdita

I capelli danneggiati, la calvizia e la caduta repentina, possono essere indice di una condizione organica più profonda e complessa. La dieta è importante, ma se il problema sembra non arrestarsi, l’unica cosa da dover fare è prendere un appuntamento con uno specialista.

Se vu

Hairhad- tricologia - Via Noalese 74 Treviso

Centro tricologico - Via Andrea G. Longhin, 1 31100 Treviso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Supermercato troppo affollato, scatta la chiusura per cinque giorni

  • Coronavirus, scomparso storico commerciante di ricambi d'auto

  • Coronavirus nella Marca: ecco la mappa del contagio comune per comune

  • Coronavirus: ancora in aumento il numero dei contagi nella Marca

  • Coronavirus: sette morti nella Marca, cinquanta in terapia intensiva

Torna su
TrevisoToday è in caricamento