Cosa succede veramente al tuo corpo quando sogni

Ti sei mai chiesto cosa accade al tuo fisico, durante la fase del sonno e cosa avviene esattamente? È arrivato il momento di scoprirlo. I sogni possono essere incantevoli, emozionanti e persino spaventosi. Possono svegliarci o darci una grande storia da raccontare al mattino. Qual è il meccanismo e cosa avviene. Diamo un'occhiata

Il sonno, è uno stato dell’organismo caratterizzato da una ridotta reattività agli stimoli ambientali che comporta una sospensione dell’attività relazionale (rapporti con l’ambiente) e modificazioni dello stato di coscienza: esso si instaura autonomamente e periodicamente, si autolimita nel tempo ed è reversibile.

Durante il sonno, passiamo attraverso più stadi, divisi in sonno REM (movimento rapido degli occhi) e non-REM (NREM). I primi 4 stadi sono il sonno NREM, sono riparativi e, soprattutto, senza sogni. Durante il sonno REM, la nostra respirazione diventa superficiale e irregolare e i nostri muscoli degli arti diventano temporaneamente paralizzati. I nostri occhi iniziano a sussultare in varie direzioni. Questo è anche il palcoscenico in cui i sogni, che in realtà ricordiamo, tendono a realizzarsi.

Non si sa esattamente perché il sonno REM sia così importante, ma il corpo adotta misure per garantire che non sia disturbato. Ad esempio, il suono di un telefono che squilla o di persone che parlano può manifestarsi nel sogno come qualcos'altro. Poiché il sonno REM è la fase finale del ciclo del sonno, spesso ci si accorge di svegliarsi con i sogni ancora impressi.

Il sistema limbico

Il sistema limbico è una parte relativamente primitiva del cervello in cui vengono elaborati ricordi ed emozioni. È composto da amigdala, ippocampo e gyrus cingolato:

  • L'amigdala : funge da collegamento tra uno stimolo e il modo in cui reagisci a quello stimolo. Prende informazioni dai tuoi sensi e reagisce nel modo appropriato, cioè se qualcosa ha un cattivo odore, proviamo disgusto.
  • L'ippocampo - l'insegnante della memoria. L'ippocampo è responsabile del consolidamento della memoria. Ad esempio, la prima volta che tocchiamo qualcosa di caldo, apprende l'esperienza e la ripete ripetutamente in un'altra parte del cervello chiamata corteccia cerebrale. Questo crea una memoria a lungo termine.
  • Il giro cingolato - questa struttura è in parte responsabile delle tue reazioni fisiche a situazioni. Controlla il movimento dei muscoli scheletrici e riconosce anche quale parte del corpo è stata stimolata attraverso il tocco.

Durante il sonno REM, questa parte del cervello è molto attiva. Quando vediamo cosa fa questa parte del cervello, è facile metterlo in relazione con la produzione dei sogni. Nei nostri sogni, vediamo spesso cose familiari in scenari strani o immagini confuse. È interessante notare che la parte del cervello che si occupa di logica e autocontrollo - la corteccia prefrontale - è molto meno attiva durante il sonno REM. Questo potrebbe spiegare perché i nostri sogni sembrano spesso così illogici e disorganizzati.

Cos’è il sonno

Dopo circa 90 minuti dall’inizio dell’assopimento, dopo i cosiddetti stadi del sonno a onde lente, il cervello addormentato inizia a produrre una desincronizzazione cerebrale simile a quella della veglia: anche se il soggetto dorme profondamente, è questa è la fase del sonno dove compaiono i sogni. Durante questo stadio di sonno, il corpo è come paralizzato e il nostro cervello, che è come cieco e sordo rispetto agli stimoli esterni, processa informazioni che provengono dal suo interno, creando le scene oniriche.

Sognare è una parte naturale del dormire. Quindi forse invece di chiedere "Cosa succede al mio corpo quando sogno?" dovresti chiederti: "Cosa succede al mio corpo quando dormo?" Sogni e sonno vanno di pari passo. E si scopre che i nostri corpi, fanno molto durante questa fase.

Contrazioni

Ci sono fasi per addormentarsi. Durante la prima fase, sei a metà strada tra veglia e l’assopimento. I tuoi occhi iniziano a muoversi, mentre il tuo corpo si prepara per un buon riposo notturno. Anche se i tuoi muscoli si rilassano, potresti provare uno spasmo, altrimenti chiamato un sussulto ipnotico Ti sei mai sentito come se stessi cadendo mentre dormivi? Questa fase, può provocare spasmi agli occhi, sussulti o persino quella sensazione di caduta spaventosa.

Perdi il senso di ciò che ti circonda

Al termine della prima fase, si passa alla seconda fase del ciclo del sonno. La temperatura corporea diminuisce e perdi il senso di ciò che ti circonda. Le onde cerebrali viaggiano più lente con scoppi occasionali di onde rapide. Ti sei mai sentito disorientato o confuso prima di addormentarti? Molto probabilmente, eri già in questa fase.


La tua energia è ripristinata

La terza e ultima fase prima di REM, potrebbe essere più importante di quanto pensi. Questa fase, è responsabile del ripristino della tua energia e del rilascio di ormoni. Durante la terza fase, la funzione cerebrale è ridotta e la respirazione e la frequenza cardiaca sono regolari. Questo è l'inizio del sonno profondo. In questo ciclo vi è un aumento dell'afflusso di sangue ai muscoli e si verifica la crescita e la riparazione dei tessuti. Quindi, fondamentalmente, il tuo corpo sta auto-guarendo mentre inizi a vagare nel mondo dei sogni.

Perdi il tono muscolare

Hai mai provato a muovere il tuo corpo durante un sogno, ma non ci sei riuscito? Bene, risulta che quella sensazione paralizzante, è dovuta al REM. Nel sonno REM, c'è perdita di quasi tutto il tono muscolare, ad eccezione del diaframma e dei muscoli degli occhi. Non puoi letteralmente muovere un muscolo durante il sonno REM (ad eccezione dei muscoli che controllano i tuoi occhi). Quindi, per la maggior parte, quando sogni il tuo corpo vive una sorta di paralisi.

Il tuo cervello pensa

Il tuo cervello in realtà non dorme, al contrario, è completamente sveglio. Sta prendendo decisioni ed elaborando informazioni, tutto mentre dormi profondamente. Un recente studio, ha contribuito a dimostrare questa idea. Ai partecipanti, sono state date parole verbali da classificare. È stato chiesto di premere un pulsante sinistro o destro per ogni parola. A sinistra, parole che si riferivano agli animali, a destra, quelle riferite ad oggetti. All'inizio, i partecipanti erano svegli. Solo quando si sono addormentati, i ricercatori hanno visto i loro cervelli ancora categorizzare le parole che avevano immagazzinato. Ovviamente, i partecipanti non stavano effettivamente premendo un pulsante: dormivano. Tuttavia, il loro cervello non lo era e continuava a lavorare. I dispositivi di monitoraggio, hanno mostrato che anche se i partecipanti dormivano, i loro cervelli stavano attivamente preparando la funzione motoria necessaria, per premere il pulsante sinistro o destro (a seconda della parola). Quindi non solo hanno elaborato informazioni complesse mentre erano completamente addormentati, ma lo hanno fatto inconsciamente Quindi, nel caso ti sia mai chiesto se il tuo cervello si spegne quando dorme, beh non lo fa.

Il tuo cuore accelera

La respirazione rallenta, gli arti iniziano a sentirsi pesanti e gli occhi sono generalmente chiusi. In altre parole, sei rilassato. Anche se il tuo corpo si sente riposato, il tuo cuore sta ancora pompando abbastanza velocemente e in realtà, la frequenza cardiaca può effettivamente accelerare.


Fondamentalmente, i tuoi sogni sono un modo per elaborare qualsiasi pensiero negativo o disagio emotivo che potresti avere. Praticamente stai ricevendo una terapia, ma gratuitamente. Il corpo è davvero una macchina meravigliosa, anche quando dorme.

Upper cervicalViale della Repubblica 12/23, 31020 Villorba – TV

U.O. pneumologia- Ambulatorio del sonno

Azie

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Suicidio sui binari a San Fior, Venezia-Udine bloccata per tre ore

Torna su
TrevisoToday è in caricamento