Allergia alla soia: come individuarla

Se hai un'eruzione cutanea, mal di stomaco o naso chiuso o che cola dopo aver mangiato cibo asiatico o aver bevuto latte di soia, potresti essere allergico alla soia

Un numero sempre maggiore di persone sta sviluppando allergie alla soia. Ciò potrebbe avere una correlazione con l’uso pressoché invasivo negli alimenti (oltre il sessanta per cento di tutti gli alimenti trasformati) e in grassi e oli vegetali. Non è un'esagerazione affermare che la soia, è presente in quasi ogni aspetto della nostra vita e che è estremamente difficile evitarla.

Che aspetto ha un'allergia alla soia? 

Dipende dalla gravità dell'allergia e da come il sistema immunitario della singola persona, reagisce all'allergene. Le persone allergiche alla soia, possono presentare sintomi minori come orticaria o eruzione cutanea o sintomi gravi, come shock anafilattico, calo della pressione sanguigna e persino morte.
Qual è la causa della maggior parte delle allergie alimentari?

In alcune persone, il cui sistema immunitario ha generato un particolare tipo di anticorpo (IgE), si verifica un'allergia alimentare che riconosce nello specifico, le proteine ​​di un determinato alimento. Dopo che questi anticorpi IgE si sono sviluppati e la persona consuma il cibo in questione, l'interazione delle proteine ​​alimentari con gli anticorpi IgE, provoca il rilascio di sostanze nel corpo (ad es. Istamina), che causano sintomi di una reazione allergica.

In un’allergia alla soia, quale parte del cibo provoca una reazione?

I componenti alimentari responsabili delle allergie alla soia, come quasi tutte le allergie alimentari, sono le proteine ​​presenti in natura nel cibo. Gli alimenti, possono avere un numero di diverse proteine ​​allergeniche e le persone allergiche, possono reagire a uno o più di questi allergeni.

Quali sono le reazioni tipiche che indicano un'allergia alimentare?

I sintomi di una reazione allergica agli alimenti possono coinvolgere diversi sistemi di organi, tra cui:

pelle - orticaria, gonfiore, eczema

tratto respiratorio - naso che cola, gonfiore della gola, asma

tratto gastrointestinale - nausea, vomito, dolore addominale

sistema cardiaco - bassa pressione sanguigna, aritmia

Reazioni gravi, possono provocare anafilassi, shock e morte. Il tipo di sintomi manifestati durante una reazione allergica alimentare, può variare ampiamente tra soggetti allergici e tra reazioni per un singolo individuo.

Qual è la differenza tra un'allergia alimentare e un'intolleranza alimentare?

La differenza principale tra allergie alimentari e intolleranze alimentari, sta nei meccanismi biologici per le allergie alimentari che coinvolgono il sistema immunitario, a differenza dei meccanismi per le intolleranze che non lo comportano. Nella maggior parte dei casi, si ritiene inoltre che le allergie alimentari, presentino rischi per la salute più gravi e immediati rispetto alle intolleranze.

Le allergie alla soia di solito iniziano nell'infanzia o più tardi nella vita?

Le allergie alla soia, si sono storicamente sviluppate più comunemente nell'infanzia o nella prima infanzia, che è simile alle allergie al latte, alle uova e al grano. Lo sviluppo di allergia alla soia durante l'infanzia, può essere correlato all'uso della formula di soia come sostituto della formula del latte. Poiché tale pratica sta diminuendo, anche la prevalenza dell'allergia alla soia nell'infanzia può diminuire. È possibile sviluppare un'allergia alimentare anche più avanti nella vita.

Quali alimenti possono contenere soia?

Gli alimenti e le bevande che spesso contengono soia includono:

  • Germogli di fagiolo.
  • Briciole di pane, cereali e crackers.
  • Cibo impanato.
  • Latticini d'imitazione.
  • Salse come il tamari, il teriyaki e il Worcestershire.
  • Pesce e prodotti a base di carne simulati come surimi, pancetta finta e hamburger vegetariani.
  • Bevande alla soia.
  • Pasta di soia e soia.
  • Salsa di soia.
  • Tempeh e tofu

I prodotti alimentari che possibilmente usano la soia includono:

  • Pane.
  • Cereali per la colazione.
  • Formule alimentari per bambini.
  • Pasta.

La soia, è un ingrediente versatile utilizzato in molti alimenti trasformati. Altre possibili fonti di soia includono:

  • Prodotti da forno e miscele da forno.
  • Cottura spray margarina, grasso vegetale e olio vegetale.
  • Condimenti, sughi e marinate e salse.
  • Additivi alimentari come agenti addensanti, monodigliceridi e glutammato monosodico (MSG).
  • Prodotti a base di carne con additivi, come polpette di hamburger, wurstel.
  • Condimenti e spezie.
  • Zuppe, brodi, miscele di zuppa e dadi.

Suggerimenti per seguire una dieta priva di soia

Ricorda questi suggerimenti utili, quando segui una dieta senza soia: 

  • Cerca le parole "contiene soia" nell'elenco degli ingredienti. Tutti gli alimenti contenenti soia, sono ora chiaramente etichettati.
  • Evitare i prodotti alimentari che avvertono che "possono contenere" o "possono contenere tracce" di soia, sulla loro etichetta.
  • Se non si è sicuri che un prodotto contenga soia, contattare il produttore. Anche se hai usato il prodotto prima, potrebbe essere cambiato. Molti pacchetti alimentari contengono informazioni di contatto su di essi.
  • Non correre rischi. Evita gli alimenti che non hanno un chiaro elenco di ingredienti. Ciò include evitare prodotti importati, in quanto non hanno sempre un'etichetta alimentare accurata.
  • Essere informato. 
  • Quando mangi fuori, chiedi se vengono usati cibi a base di soia. Se puoi, chiama in anticipo per vedere se sono disponibili piatti senza soia.

Se non sei sicuro che un prodotto contenga soia, non correre rischi. Leggere attentamente l'elenco degli ingredienti dei prodotti alimentari ogni volta, è importante per evitare una reazione allergica. 

Per le emergenze:

Unità operativa di Microbiologia

Allergologia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Supermercato troppo affollato, scatta la chiusura per cinque giorni

  • Coronavirus, scomparso storico commerciante di ricambi d'auto

  • Coronavirus: ancora in aumento il numero dei contagi nella Marca

  • Coronavirus, addio al maestro di sci Silvio Baratto

  • Male incurabile, commercialista e padre di due figli muore a 50 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento