Dall’8 all’11 agosto torna al passo San Boldo il "Pamali festival"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Quattro giorni di evasione a contatto con la natura nella vallata della splendida Valbelluna. Pamali Festival festeggia quest’anno i 10 anni in un’atmosfera vibrante con una miscela unica di musica, performance, incontri, relax, cibo e festa. Il programma del festival, organizzato dall’Associazione Culturale Pamali Project, conferma lo spirito che lo ha caratterizzato finora con un’attenta proposta di musica live, dj set, circo-teatro, performance e installazioni artistiche. Tra boschi e spazi erbosi, Pamali offre, lungo tutto l’arco della giornata, anche un ricco programma di workshop creativi (per adulti e bambini), l’area market di prodotti artigianali, l’area food & beverage pensata per soddisfare tutte le esigenze, con un ampio spazio alla cucina biologica (tra i progetti dell’Associazione Pamali Project la Bio Pizza, nata dalla passione per gli ingredienti biologici e dalla volontà di promuovere il consumo consapevole di prodotti locali e di sana qualità), l’area camping; il tutto a rendere Pamali un festival speciale che fa dimenticare per qualche giorno la frenesia della quotidianità, proprio come in vacanza. La line-up musicale sarà davvero eterogenea, composta da promesse e realtà già affermate della scena nazionale e locale, tra rock, indie, reggae ed elettronica. Giovedì 8 agosto a inaugurare la decima edizione del festival uno spettacolo di puro e divertente rock n’roll con Borrkia Rockandrollman, per continuare poi con un gruppo storico, i Folkabbestia, una vera festa itinerante, un viaggio su una sedia a dondolo tra territori balcanici, paesaggi irlandesi e calore pugliese, spaziando dal folk al rock, dalla canzone d’autore a quella popolare, dallo ska al punk. Venerdì 9 agosto sarà la volta dei Mahout con un personalissimo pop soul in levare dalle forti venature giamaicane e dei Rebel Rootz, una delle band reggae più interessanti in circolazione.

Sabato (10 agosto) a tema electro swing con Bomba Titinka e The Sweet Life Society, pionieri dell’electro swing italiano. Domenica 11 agosto sarà invece la volta di Train to Roots, una delle più importanti band reggae italiane, vantano una fama conquistata a suon di live esplosivi in giro per tutta Europa. La band porta avanti un continuo processo di ricerca e sperimentazione, passano sapientemente da sonorità tipicamente Jamaicane con influenze di black music e l’utilizzo di testi in cui mixano Italiano, Sardo ed Inglese. In apertura Catch a Fyah. Molti anche gli spettacoli in programma, da segnalare Games with Flames, show di fuoco e sculture nato da una costola della Mutoid Waste Company di Santarcangelo di Romagna, e Cometa Circus, compagnia italo-peruviana, e il loro spettacolo con evoluzioni aeree, oggetti sospesi, acrobazie e giochi . Un festival per godere del piacere di stare a contatto con la natura, cercando il relax e il divertimento per un’esperienza forte e magica.

Da giovedì 8 a domenica 11 agosto nella meravigliosa location del Passo San Boldo una ricchissima edizione del Pamali Festival! Info: PAMALI Festival Email: info@pamali.it Sito: http://www.pamali.it/ Facebook: https://www.facebook.com/PAMALIFESTIVAL/

Torna su
TrevisoToday è in caricamento