Il sitting volley entra nell’importante vetrina del Coné di Conegliano

La dimostrazione della disciplina paralimpica giovedì all'interno dell'area commerciale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Giovedì 14 febbraio il sitting volley targato Sitting Kosmico sbarca per la prima volta al Coné di Conegliano per un allenamento pubblico. Grazie alla disponibilità del Centro Commerciale coneglianese, sarà possibile vedere da vicino la bellezza di questo sport, divenuto disciplina paralimpica della Federazione Italiana Pallavolo nel maggio 2013. Il sitting volley si caratterizza per un’alta inclusività dando la possibilità alle persone con disabilità fisico-motorie di condividere il rettangolo di gioco con persone normodotate, dato che non vi è la necessità di particolari ausili tecnici per svolgere l’attività. Rete bassa e sedere a terra sono quindi gli unici due requisiti che riescono ad abbattere ogni differenza. Il progetto trevigiano che porterà all'interno dell'area commerciale i suoi atleti giovedì sera, è partito nella stagione 2018/19 su iniziativa della società Kosmos Volley di Zero Branco in collaborazione con l'allenatore Marco Mestriner e di molti volontari e va ad integrarsi nella realtà zerotina attiva nel settore maschile e femminile con 13 squadre indoor e quasi 250 atleti. L'allenamento con inizio alle 18.30 si protrarrà fino alle 20.30, ben due ore per poter apprezzare e scoprire da vicino questa disciplina paralimpica. Si aggregheranno per questo speciale appuntamento anche un gruppo di atlete della società Team Spes Conegliano, in una serata che potrà trasmettere ai presenti i migliori valori dello sport.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento