Domenica 19 maggio è la Giornata nazionale delle dimore storiche

L'iniziativa è organizzata da Adsi Veneto con l'Associazione per le Ville Venete. Per tutta la giornata si potranno visitare gratuitamente le più belle ville della Marca

In foto: il castello di Roncade (immagine d'archivio)

Oltre 400 dimore private tra ville, castelli, parchi, apriranno gratuitamente domenica 19 maggio. In Veneto tutte le provincie saranno interessate da questa iniziativa, compresa la provincia di Treviso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'evento ha l’obiettivo di sensibilizzare in merito alla tutela del patrimonio storico-architettonico di proprietà privata; un’occasione unica per il pubblico di visitare decine di dimore storiche normalmente non accessibili. Inoltre, il giorno prima, il 18 maggio gli Archivi di Stato di Padova, Venezia e Vicenza saranno aperti per una esclusiva vista guidata sulle curiosità del nostro passato (prenotazione obbligatoria). Domenica 19 maggio le dimore aperte in provincia di Treviso saranno: il Castello di Roncade, il Galero ad Asolo, Villa Morosini Lucheschi a Colle Umberto, Villa tiepolo Passi a Carbonera e Villa Verecondi Scortecci a Colle Umberto. Meravigliosi edifici privati, spesso impossibili da visitare che, per una giornata intera, apriranno le porte ai visitatori a ingresso gratuito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Vasto incendio da "Vaka Mora": a fuoco 500 balle di fieno

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Scompare all'improvviso da casa, il biglietto ai genitori: «Non venitemi a cercare»

  • Nuova ordinanza di Zaia: «Mascherine solo al chiuso o a meno di un metro»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento