Da Treviso a Quinto: ecco un itinerario alla scoperta delle sorgenti del fiume Sile

Un viaggio di pochi chilometri a due passi della Marca alla scoperta del Parco Naturale Regionale del Sile e delle sue meraviglie naturali e architettoniche

Il Parco Naturale Regionale del Sile interessa l`intero corso del fiume ed è stato istituito nel 1990 a salvaguardia del patrimonio naturalistico ed architettonico che lo circonda.

blob-3

Le sue acque sgorgano improvvisamente dalla terra a pochi km da Treviso, in un rigoglioso movimento di polle che allagano il terreno, dando vita ad un paesaggio dagli intensi toni di azzurri e verdi che si intersecano, inattesi, in prossimità di centri abitati ed industrializzati. Per raggiungere le sorgenti da Treviso prendiamo la direzione di Quinto, dove a due passi dal Municipio potremo ammirare vecchi mulini che qui, come altrove lungo le sponde del fiume, restano a testimoniare delle attività produttive un tempo strettamente legate al suo corso. 

Interessante una visita alla Chiesa di S. Cassiano (verso Paese)con antichissima torre campanaria ed una macchina lignea quattrocentesca. Prendiamo poi la strada Castellana fino a Cavasagra (Villa Corner della Regina) e da qui a Casacorba: lasciamo la macchina in località Munaron e proseguiamo a piedi lungo il percorso tracciato fino a raggiungere l`area delle sorgenti. Qui intorno il terreno è paludoso, incerto tra terra ed acqua,ne mescola i colori e si respira un`atmosfera un po` fiabesca, misteriosa. 

blob (1)-3

Tornati al punto di partenza, possiamo attraversare il ponte sul Sile e percorrerne l`argine destro per un lungo tratto. Ripresa la macchina, ci indirizziamo verso Spada, quindi a Levada da cui prenderemo la direzione di Badoere: la sua piazza (la "Rotonda") è contenuta entro due barchesse emicicliche di una scomparsa villa Settecentesca, lungo cui si susseguono abitazioni a schiera e botteghe di reminiscenza medievale. Da Badoere proseguiamo verso l`Oasi naturalistica di Cervara,  che si estende su 25 ettari percorribili a piedi e in barca. A S.Cristina, che raggiungiamo in macchina, ci fermiamo ad ammirare la Pala di Lorenzo Lotto nella chiesa parrocchiale, prima di fare ritorno. Per info: 0422 541052 oppure incoming@marcatreviso.it.

blob (2)-3-2

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Malattia incurabile: morto il titolare della pizzeria "Da Gennaro"

  • Bambina di tre anni "dimenticata" all'interno di uno scuolabus

I più letti della settimana

  • Spaventoso rogo in una autodemolizione, a Fiera torna l'incubo

  • Prostitute a casa dei clienti, 200 euro a prestazione: tra le squillo anche una minorenne

  • Carambola tra cinque auto e un camion sulla Feltrina, quattro feriti

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • L'addio a "Pina", il marito: «Farò di tutto perché sia fatta giustizia»

  • Scontro tra camion e un'auto, gravissima una 55enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento