Contraccezione e ITS: come parlarne con un adolescente

Molti genitori si sentono a disagio, quando arriva il momento di parlare con i loro figli della contraccezione o della salute sessuale. Ecco alcuni consigli

L'adolescenza è caratterizzata da una sensazione di incoscienza e invulnerabilità. Gli adolescenti non sono sempre consapevoli dei rischi legati alla sessualità. Quando non vengono prese determinate precauzioni, le loro prime esperienze sessuali li espongono a conseguenze potenzialmente gravi. Una gravidanza indesiderata e la contrazione di un'infezione a trasmissione sessuale (ITS) sono esempi eclatanti.

Contraccezione: argomento numero uno

Ci sono una serie di fattori che entrano in gioco con la gravidanza adolescenziale, ma prima di tutto è la mancanza o l'uso inadeguato dei metodi contraccettivi che sono da biasimare. I fattori psicologici, cognitivi, sociali, culturali ed economici, determinano il comportamento contraccettivo negli adolescenti, nonché la scelta se continuare o meno una gravidanza indesiderata. La questione della contraccezione, è fondamentale a causa dei problemi ad essa correlati (aborto e gravidanza indesiderata). È importante che gli adolescenti siano ben informati delle varie opzioni disponibili in termini di contraccezione e che, una volta scelto un metodo, venga utilizzato in modo ottimale.

ITS tra gli adolescenti

A volte è difficile far capire a un adolescente le implicazioni della contrazione di una Malattia sessualmente trasmissibile (ITS). Molti adolescenti si sentono immuni da un evento del genere: la loro sensazione di invulnerabilità, dà loro un falso senso di sicurezza. In verità, l'unica misura (a parte l'astinenza) che protegge loro da una ITS, è usare un preservativo per ogni incontro sessuale. Questa misura, è facilmente accessibile, ma non è sempre facile convincere gli adolescenti a usarla in modo sistematico e assiduo. Questo è un messaggio che deve essere chiaramente inviato a tuo figlio. Far sentire a proprio agio i figli, su tali argomenti, ma soprattutto sentirtici tu, da genitore, é la via sicura e chiara. Infondere un clima trasparente e non viverlo come un tabù, è fondamentale perché tuo figlio sviluppi l'abitudine reasponsabile, di proteggersi ogni volta.

Consigli ai genitori

È consigliabile che i genitori rimangano aperti, così gli adolescenti si sentono a proprio agio nel porre domande o nel condividere le proprie preoccupazioni. Per raggiungere questo terreno comune, ecco alcuni consigli: metti da parte i tuoi giudizi e cerca di rimanere aperto, empatico, attento e disponibile. Questo approccio positivo e favorevole alla comunicazione aperta, aiuterà il giovane a sentirsi a proprio agio. Non descriverti come qualcuno che ha tutte le risposte, mostra il tuo interesse per le preoccupazioni quotidiane di tuo figlio, tenendo conto della sua prospettiva e realtà. Ascolta attentamente. Il tuo adolescente, può tentare sottilmente di farti una domanda o condividere le sue preoccupazioni, senza fare una domanda diretta. Stai attento se tuo figlio apre le porte a una discussione e non minimizzare mai la sessualità di tuo figlio. Ricorda che le prime esperienze del tuo adolescente, sono cruciali e sono fonte di preoccupazione e disagio. Questo è un momento molto importante per lui / lei. Tuo figlio/a potrebbe provare i suoi primi sbagli e le sue passioni, ricorda che l'amore e la sessualità sono spesso intrecciati, ed è importante porre l'accento sull'aspetto emotivo della sessualità. Rispetto e amore sono cardini fondamentali, perché l'adolescente cresca in modo sano e senza alcun tipo di devianza.

In conclusione

La sessualità è un argomento che genera molte discussioni, puoi fornire un'influenza positiva sulla sessualità di tuo figlio, il genitore é un pilastro e tuo figlio/a, apprezzerà senza dubbio il tuo sostegno!


Link utili:
Consulenze e sostegno giovani USSL2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

GruppoC HIV

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grandine e temporali, la Marca nella morsa del maltempo

  • Folle lite a Cornuda, il proprietario di casa aveva ucciso la madre da giovane

  • Covid 19, studio choc di un epidemiologo trevigiano:«Il vaccino? Forse è una chimera»

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Travolta sulle strisce pedonali, anziana ricoverata in rianimazione

  • Legato e cosparso di benzina, folle lite in casa: indagano i carabinieri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento