L’Abbazia di Sant’Eustachio riapre le sue porte

Il complesso monumentale torna visitabile a partire da sabato 23 e domenica 24 maggio a Nervesa della Battaglia

Abbazia di Sant'Eustachio

Tutto è pronto per accogliere i visitatori, dopo oltre due mesi di stop forzato, all’Abbazia di Sant’Eustachio di Nervesa della Battaglia. L’antico monastero benedettino, dove Monsignor Giovanni Della Casa scrisse il suo Galateo, riapre finalmente al pubblico a partire dalla giornata di sabato 23 maggio. L’obiettivo è quello di tornare presto alla normalità, sempre nel pieno rispetto delle disposizioni normative in materia CoVid-19. Saranno per ora aperti i soli spazi esterni al complesso monumentale ed il punto di ristoro, ma già si pensa alla ripresa, con nuove modalità, della ricca offerta culturale. L’Abbazia è infatti un importante centro polifunzionale, che ospita rassegne dedicate alla storia e alla cultura del territorio, concorsi di fotografia, serate di cinema, presentazioni di libri, viaggi mistici e spirituali tra pratiche di yoga, concerti di gong e massaggi sonori vibrazionali con campane tibetane.

Prevista a breve anche la ripresa dei corsi di Galateo, tenuti con successo da professionisti tra cui l’esperta di “buone maniere” Giuliana Meneghetti, già responsabile del Cerimoniale della Provincia di Treviso. Non solo il bon ton a tavola e nelle occasioni conviviali, ma anche nella vita professionale con corsi di Galateo del lavoro, per aziende rivolti ai dipendenti che insegnano loro a porsi nel modo migliore e a comunicare in modo elegante ed appropriato. Recuperato dopo anni di abbandono grazie al generoso intervento di Ermenegildo Giusti, l’affascinante edificio ormai millenario (la fondazione risale al 1062) è diventato un simbolo nelle settimane di lockdown: illuminata di notte dai colori della bandiera italiana, seppur chiusa al pubblico l’Abbazia è stata un importante punto di riferimento per la comunità locale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ingresso libero e gratuito. Orari d’apertura: sabato e domenica 10.00 – 13.00 / 15.00 – 20.00. Accesso pedonale da via Collalto 1; in auto per ospiti con motricità ridotta ed ulteriori esigenze di parcheggio (posti limitati). Per maggiori informazioni tel. 0422.1836285 - 320/2696169 e email info@abbaziasanteustachio.com. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Partita la maxi campagna vaccinale per 15mila ragazzi trevigiani

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Nuova ordinanza di Zaia: «Mascherine solo al chiuso o a meno di un metro»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento