"Lele" torna a Postioma con un locale tutto nuovo

Già titolare di precedenti attività a Ponzano e Breda di Piave, in questa nuova avventura potrà contare sul supporto in cucina di Marzia Merlotto

Marzia e Lele

Ha aperto ieri, domenica 19 maggio, il nuovo locale "Da Lele", ubicato nel piazzale antistante la chiesa di Postioma, lungo la via Postumia Romana. Dietro al bancone, ad accogliere i clienti, Daniele Zulian, più conosciuto in paese come Lele, già titolare di precedenti attività a Postioma, Ponzano e Breda di Piave, che in questa nuova avventura potrà contare sul supporto in cucina di Marzia Merlotto.

Il nuovo locale si presenta con uno stile da moderna osteria, con cicchetti e stuzzichini che invitano al più classico degli aperitivi e specialità tutte da provare come l'invitante panino con maialino sfilacciato in salsa barbeque. E le proposte non finiscono qui, perchè Da Lele si potranno degustare anche alcuni dei piatti più celebri della tradizione veneta. Ogni domenica mattina, infatti, Lele e Marzia proporranno - a rotazione - trippa, baccalà e risotto, da accompagnare con un classico calice di vino oppure con le Birre prodotte dalla Fabbrica di Pedavena. Da Lele vi attende dalle 6.00 alle 21.00, tutti i giorni della settimana (7 su 7).

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

  • Buona la prima: al Biscione in pista oltre 200 ballerini di tango argentino

  • L'estate incantata arriva a Treviso: cinema e spettacoli da luglio a settembre

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Sparito nelle acque del Piave, ore di angoscia per Nicola Bertoli

  • Grave incidente a Ponzano, cade con lo scooter: soccorso dal Suem 118

  • Semina il panico in città, poi punge con una siringa un carabiniere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento