Da Monaco a Ferrara in bicicletta per beneficenza: il sogno di un team trevigiano

Il progetto "The Fadigas" si sta preparando ad affrontare la storica "Rando Imperator", una pedalata di 650 chilometri con partenza sabato 4 maggio da Monaco di Baviera

Un gruppo di atleti amici si uniscono per solidarietà affrontando sfide sportive estreme. È nato così il gruppo “The Fadigas” con l’obiettivo di faticare divertendosi. L’iniziativa è partita da Enrico Scudeler di Conscio protagonista lo scorso anno della Ultracycling Dolomitica che gli ha permesso di qualificarsi per la Race Across America.

Ora Enrico, insieme con Devid Asolan, parteciperà alla quinta edizione della Rando Imperator, una pedalata di 650 chilometri con partenza il 4 maggio da Monaco di Baviera e arrivo a Ferrara percorrendo il tracciato della antica via Claudia Augusta. Ragazzi che praticano sport con l’obiettivo della beneficenza. Lo scorso anno hanno raccolto duemila euro elargiti poi al progetto Dynamo Camp che organizza programmi di terapia ricreativa per bambini e ragazzi da sei a diciassette anni affetti da gravi patologie. Il denaro viene raccolto con una lotteria finale  a premi. Come funziona la lotteria? Per partecipare si entra nella pagina di Dynamo Camp, si effettua una offerta libera e si ipotizza l’ora di arrivo della pedalata da Monaco a Ferrara con partenza alle 4.30 di sabato e arrivo la domenica con un tempo massimo di percorrenza di 43 ore. L’associazione Dynamo Camp, che offre gratuitamente terapia ricreativa, è una onlus con sede in provincia di Pistoia e fa parte del Serious Fun Children’s Network fondata nel 1988 da Paul Newman.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio divampa in casa, passante mette in salvo i residenti

  • Cronaca

    Sport trevigiano in lutto: è scomparso Roberto Contento

  • Cronaca

    Omicidio di Silea, il killer domani davanti al giudice

  • Incidenti stradali

    Ciclista investito, trasportato in gravi condizioni dopo l'impatto a terra

I più letti della settimana

  • Ultraleggero precipita e si schianta contro una casa, due morti

  • Lite in giardino, pensionato uccide il genero con una fucilata in faccia

  • Il Giro d'Italia arriva a Treviso: scuole chiuse in città

  • Suicida un ragazzo di 35 anni: troppo grave il peso della crisi depressiva che stava vivendo

  • Accusato di aver stuprato una 15enne in discoteca, una foto lo scagiona

  • Nessun giovane vuole il lavoro, la piscina assume un pensionato

Torna su
TrevisoToday è in caricamento