Un film su Manuel Bortuzzo: Raoul Bova interpreterà il nuotatore

L'annuncio arriva dal papà di Manuel. Nel frattempo il giovane sportivo trevigiano sta anche scrivendo un libro sulla sua vita per Rizzoli. Riprese al via nelle prossime settimane

In foto: Raoul Bova (Immagine d'archivio)

La storia di Manuel Bortuzzo diventa un film e, a interpretare il nuotatore trevigiano, sarà uno dei divi più amati del cinema italiano: Raoul Bova. L'indiscrezione trapela dal papà di Manuel, rimasto sempre al fianco del figlio dopo la tragica notte del 3 febbraio scorso quando due malavitosi spararono a Manuel lasciandolo paralizzato.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", il giovane nuotatore ha già iniziato gli allenamenti per prepararsi alle Olimpiadi di Tokyo 2020 ma, nel frattempo, sta portando avanti altri due importanti progetti: il primo è un libro sulla sua vita che sarà pubblicato da Rizzoli e che Manuel dovrebbe riuscire a finire di scrivere entro l'estate. Il progetto più atteso però è il film che ripercorrerà i drammatici giorni della sparatoria e della convalescenza in ospedale. Sul film non ci sono ancora molte informazioni certe: di sicuro i tempi di lavorazione saranno molto più lunghi rispetto a quelli del libro quindi l'uscita nelle sale arriverà tra diversi mesi. Le riprese dovrebbero iniziare nelle prossime settimane e, come già detto, il nome dell'attore protagonista sarebbe già stato confermato: Raoul Bova, visto di recente in campo per La partita del cuore sarebbe pronto a cimentarsi nella sfida di interpretare Manuel nonostante la grande differenza d'età tra l'attore e il nuotatore. Il film è già uno dei film italiani più attesi della prossima stagione. Una storia pronta a raccontare anche sul grande schermo la tenacia e il grande cuore del giovane nuotatore trevigiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Diabete e retinopatia, il prof. Bandello: "Siamo all'avanguardia, ma ancora pochi screening"

  • Attacco cardiaco porta via alla vita Maria Fernanda, giovane mamma 31enne

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

  • Tensione in tribunale, avvocato perde la testa e aggredisce il giudice

  • Lanciamissili abbandonato in un fossato, giallo a Ponzano Veneto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento