Tre comuni insieme per un progetto sul sentiero degli Ezzelini

Resana, Castelfranco Veneto e Castello di Godego firmeranno una convenzione per la costituzione di una “associazione temporanea di scopo”. Obiettivo realizzare una struttura che sarà disposizione gratuita degli utenti del percorso

Foto: Magico Veneto

RESANA Tre Comuni assieme per un progetto di realizzazione di una infrastruttura a servizio del percorso del “sentiero degli Ezzelini”. I Comuni di Resana, Castelfranco Veneto e Castello di Godego nei prossimi giorni firmeranno una convenzione per la costituzione di una “associazione temporanea di scopo” al fine di partecipare ad un bando regionale per l’assegnazione di contributi da parte dell’Avepa (Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura), per realizzare una struttura  che sarà disposizione gratuita degli utenti del percorso e itinerario del “Sentiero degli Ezzelini” con servizi igienici adatti anche ai portatori di handicap.

Un intervento che sarà realizzato nel territorio del Comune di Resana, a ridosso del fiume Muson, ma che vedrà appunto la partecipazione anche dei Comuni di Castelfranco e Castello di Godego. “L’associazione temporanea tra i tre Comuni – ha spiegato il sindaco di Resana Stefano Bosa – viene fatta per partecipare a questo bando regionale che vede assieme il nostro Comune, il comune limitrofe di Castelfranco, l’area interessata si trova infatti a ridosso del confine, e il Comune di Castello di Godego che è già ente capofila nella convenzione “Sentiero degli Ezzelini”, una sinergia tra enti che speriamo possa servire per realizzare una struttura architettonicamente pregevole che prevede una serie di servizi a disposizione dei tanti utenti che quotidianamente percorrono il sentiero”

La nuova convenzione tra i tre Comuni verrà discussa sabato mattina in Consiglio Comunale a Resana alla presenza anche dei ragazzi di terza media che potranno così conoscere sia il funzionamento del Consiglio sia qualche nozione in più sugli interventi che saranno fatti sul “Sentiero degli Ezzelini”. “Abbiamo voluto invitare nuovamente i ragazzi di terza media ad assistere al Consiglio – ha aggiunto il sindaco – perché vogliamo che i ragazzi conoscano gli investimenti che vengono fatti per il futuro del loro Comune, inoltre per l’occasione abbiamo consegnato a tutti i ragazzi una guida sul “Sentiero degli Ezzelini” e una guida sul funzionamento del Consiglio Comunale, così potranno assistere alla riunione in maniera preparata, conoscendo già il tema di discussione”. L’investimento previsto è di circa 80 mila euro.

Sulla convenzione il Sindaco Stefano Bosa ha concluso. “Ringrazio pubblicamente i colleghi Pierantonio Nicoletti e Stefano Marcon per l’interessamento che hanno dimostrato per il progetto. Il sentiero degli Ezzelini è una delle tante cose che unisce il territorio e che può diventare anche un volano per un turismo rurale sostenibile. Con questo progetto si cercherà ancora di più di qualificare, promuovere e valorizzare questo itinerario”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Diabete e retinopatia, il prof. Bandello: "Siamo all'avanguardia, ma ancora pochi screening"

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

  • Attacco cardiaco porta via alla vita Maria Fernanda, giovane mamma 31enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento