L’energia del rock alternativo a Nea meets Dump

Domani 2 luglio, dalle 18.30 con il live di L’entrata di Cristo a Bruxelles e il djset Disco Restera

L’entrata di Cristo a Bruxelles

Dopo il grande successo ottenuto nel mese di giugno, continuano a luglio gli appuntamenti infrasettimanali in musica all’Osteria Da Nea organizzati insieme al DUMP. Saranno tre i martedì di “NEA meets DUMP” che, il 2, il 9 e il 16 luglio, richiameranno appassionati e curiosi dalla Marca e non solo per vivere una serata tra buona musica e relax in riva al Sile. Il primo appuntamento domani, martedì 2 luglio dalle 18.30 a mezzanotte, con il live della band emergente “L’entrata di Cristo a Bruxelles” che porterà tutta l’energia del rock alternativo sul palco dell’Osteria da Nea, e il dj set di “Disco Restera” che movimenterà la serata con i ritmi anni ’80 e nu disco.

Live – L’entrata di Cristo a Bruxelles - un progetto rock alternativo nato a Rossano Veneto nel 2014 che raggruppa i fratelli sardi Eros e Marco Lisci, rispettivamente chitarrista-cantante e bassista, e il batterista Claudio Ganassin. Il primo album della band porta al suo interno numerose suggestioni, dal rock sperimentale alla musica d’autore. Il risultato è un disco che altera la composizione della classica canzone rock per lasciar modo ai testi di fluire liberi dagli schemi. Djset – Disco Restera - Un viaggio nel tempo dalle sonorità anni ‘80 alla nu disco, insieme al grand master Dj Alex Paone e gli eclettici The Pitch.

Gli altri appuntamenti del mese di luglio:

·      Martedì 9 luglio: I Belli di Waikiki (live) + Dj Wandervogel (djset)

·      Martedì 16 luglio: PCKT (live) + Flick to Kick (djset)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I segni evidenti di calo glicemico

  • Il piede diabetico: cure e trattamenti

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: fiere e mercatini accendono l'autunno

  • Malore dopo lo spinello: la causa della morte non è stato il trauma cranico

  • Frontale tra auto lungo la Postumia: 5 le persone ferite, una è grave all'ospedale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento