Una nuova piattaforma digitale per esplorare Treviso: sul web debutta "Tripper"

La piattaforma è stata finanziata dal residence trevigiano Palazzo Brando ed è stata messa online pochi giorni prima della fine del 2017. Una guida speciale per chi visita la Marca

TREVISO Dimenticate le tradizionali guide cartacee o i consigli dell'ultim'ora, il nuovo modo per conoscere Treviso e i suoi magnifici dintorni è in Rete, più precisamente attraverso "Tripper", la nuova piattaforma web finanziata e ideata dal residence trevigiano Palazzo Brando, situato a pochi metri di distanza dalla stazione ferroviaria di Treviso Centrale, in via Francesco Manzato.

Nato nel 2004 come struttura ricettiva per lavoratori e dipendenti di varie aziende italiane e internazionali arrivati a Treviso per lavoro, il residence Palazzo Brando è cresciuto negli anni riuscendo a intercettare, dal 2011 in avanti, anche numerosi turisti stranieri desiderosi di visitare la Marca e le sue bellezze. E' proprio osservando l'aumento esponenziale di visitatori avvenuto negli ultimi anni che la titolare del residence, Giulia Casagrande, ha deciso di offrire un servizio innovativo e originale ai clienti di Palazzo Brando con lo scopo di guidarli alla conoscenza dei principali punti di interesse del capoluogo trevigiano. L'idea che ha portato alla creazione del sito Tripper.wiki risale a circa tre mesi fa ed è stata realizzata concretamente dal trevigiano Niccolò Franchin, autodidatta con la passione per il web marketing e dipendente da alcuni mesi all'interno di Palazzo Brando. L'idea del sito, che per il momento è ancora in fase di sperimentazione, è quella di voler provare a essere una vetrina originale sulle bellezze trevigiane, pensata ad hoc per i turisti. Basandosi fortemente sulla componente visiva delle immagini, "Tripper" si presenta al visitatore attraverso cinque categorie principali: i paesaggi naturali, la cultura, i ristoranti, lo sport e le curiosità sul territorio della provincia trevigiana.

In questo modo viene a crearsi una panoramica completa ed esaustiva su quelle che sono le attrazioni di maggior interesse per un turista che arriva per la prima volta nella Marca. Al momento la piattaforma web è disponibile solamente in italiano ma, con l'inizio del nuovo anno, dovrebbe essere online anche una versione inglese dell'intero sito. "Il nostro scopo" spiega Giulia Casagrande, "è quello di guidare i nostri visitatori alla scoperta di una città meravigliosa come Treviso, favorendo molto gli spostamenti a piedi e, soprattutto, in bicicletta". "Il nuovo sito intercetta target molto eterogenei: dalle famiglie di turisti ai lavoratori in trasferta nella nostra città" spiega invece Niccolò Franchin. "I punti di forza della piattaforma sono: la chat live, che permette all'utente di collegarsi in tempo reale con un operatore pronto a rispondere alle sue necessità e un'originale impostazione grafica che, già a partire dal logo in home page, permette al visitatore di conoscere le attrazioni più importanti di Treviso". "Il nostro scopo per il futuro" conclude Giulia Casagrande "è quello di espandere questa piattaforma anche ad altre strutture ricettive della zona, andando a creare un vero e proprio network di realtà connesse tra loro in cui il visitatore potrà godere di un'immersiva e moderna esperienza turistica. Sappiamo quanto il web sia importante oggi per la diffusione di contenuti e servizi, proprio per questo ci auguriamo che Tripper possa rappresentare un nuovo modo di intendere il turismo e una proposta fuori dal comune per conoscere le bellezze della nostra terra". Chiunque volesse provare a visitare il sito può comodamente accedervi attraverso questo link

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

  • Attacco cardiaco porta via alla vita Maria Fernanda, giovane mamma 31enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento