Gli Spazi Donna si trasformano in Spazi di Ascolto Telefonico

Un servizio rivolto all’intera popolazione durante l’emergenza Coronavirus

Il nuovo servizio

I Servizi per le Pari Opportunità (Sportelli Donna, Spazi Dimensione Donna e Centri Donna) dei Comuni di Altivole, Trevignano, Valdobbiadene, Vidor, Segusino, l’Unione dei Comuni della Marca Occidentale, quindi Vedelago, Riese Pio X, Resana e Loria, a partire da domani venerdì 13 marzo si trasformano in Spazi di Ascolto Telefonico per tutta la popolazione. L’iniziativa è attivata su proposta dell’ente gestore degli Spazi Donne, la Cooperativa Una Casa per l’Uomo, e continuerà per l’intero periodo dell’emergenza Covid 19. «Riscontriamo diverse situazioni di fragilità, tra cui casi di donne che, prese dal panico, stanno valutando di licenziarsi per stare a casa con i propri figli durante la sospensione delle scuole. Nelle coppie le donne sono più a rischio, perché spesso hanno un reddito inferiore e sono le prime a sacrificarsi per la famiglia» spiega Emanuela Stefani, psicologa della Cooperativa Una Casa per L’Uomo. «Ma non solo. Anche gli uomini in questo particolarissimo periodo possono ritrovarsi a vivere estreme difficoltà, dovute alla privazione delle occasioni di socializzazione a cui erano abituati. La decisione è stata, quindi, di trasformare uno spazio che solitamente è dedicato solamente alle donne, in uno spazio telefonico di supporto, ascolto, orientamento, per tutti e tutte». La psicologa lo precisa: «Siamo a disposizione anche degli anziani e dei cittadini che soffrono di solitudine, per dare loro conforto e supporto».

Contatto e fasce orarie

La popolazione residente nei Comuni sopra citati potrà telefonare al numero 3336185371 dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12; il lunedì e mercoledì anche dalle 15 alle 18.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I servizi

Oltre ai servizi tradizionalmente offerti, vengono fornite informazioni  sui servizi specifici attivati dai Comuni aderenti per il supporto alla popolazione in questa fase emergenziale. Inoltre, gli operatori telefonici offrono orientamento rispetto alle norme di comportamento a cui attenersi in questo periodo emergenziale, per attenersi alle indicazioni governative. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus nella Marca: ecco la mappa del contagio comune per comune

  • Famiglia Zoppas in lutto: morto a soli 55 anni il noto manager Marco Colognese

  • «Prima smaltite ferie e permessi». Negata la cassa integrazione al Solnidò di Villorba

  • Coronavirus, oltre 10mila contagi in Veneto: cinque morti nella Marca

  • Scopre agricoltore che sversa liquami nel fosso: viene preso a martellate

  • Passeggia a 150 metri da casa: multato dalla polizia stradale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento