Da Treviso al Friuli: torna l'appuntamento con il treno storico

Domenica 13 ottobre si rinnova la tradizione del Treno delle mele antiche. Fermate a Montereale Valcellina e Anreis per scoprire le tradizioni del Friuli e del suo territorio

Il treno delle mele antiche farà tappa quest'anno ad Andreis, piccolo e suggestivo borgo friulano incastonato tra i monti Raut, Resettum e Fara, splendido esempio conservativo dell'architettura tradizionale della zona.

Le sue abitazioni in pietra, incastonate l'una sopra l'altra, alternano la roccia al legno dei dalt (tipici ballatoi con assi orizzontali). Ad Andreis, bandiera arancione del Touring Club italiano, sono presenti l'area avifaunistica del Parco delle Dolomiti friulane, il museo dell'arte e della civiltà contadina e la favria, storica officina del fabbro. Tutte attrazioni che si potranno ammirare domenica 13 ottobre durante la Festa delle mele antiche con degustazioni e visite guidate agli stand dei prodotti tipici. Una tradizione ricca di fascino che si potrà raggiungere a bordo del treno storico di Ferrovie dello Stato che, per l'occasione, partirà proprio dalla stazione di Treviso.

Cinque le fermate durante il tragitto, compreso il capolinea. Il treno storico passerà infatti per le stazioni di Conegliano, Sacile, Budoia, Aviano per poi arrivare a Montereale Valcellina. La partenza è prevista per le ore 9.30 da Treviso con arrivo alle 10.55. Durante il viaggio ai passeggeri saranno date informazioni e approfondimenti di storia e tecnica ferroviaria grazie ai volontari dell'associazione museo-stazione di Trieste-Campo Marzio. Il viaggio sarà allietato dalla musica di Paolo Forte mentre gli spostamenti da Montereale a Andreis saranno garantiti da una navetta gratuita. Il ritorno a Treviso è previsto con partenza alle 17.20 e arrivo alle 18.30. I biglietti sono in vendita sul sito Trenitalia o in stazione al costo di 10 euro per gli adulti e 5 euro per i ragazzi fino a 12 anni non compiuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Cade dalla sedia della sua cameretta, bimbo di nove anni grave all'ospedale

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Sfreccia a 127 km/h con il suo bolide: il limite era 50 km/h

Torna su
TrevisoToday è in caricamento