Tre giovani talenti, un coworking dove esprimersi

Ecco i primi destinatari dello spazio messo a disposizione da "AmalgaMenti", il progetto di Ideeuropee che prevede il supporto a tre freelance della comunicazione

Margian, Tommaso e Giacomo

Si chiamano Margian, Tommaso e Giacomo, sono i tre talenti under 29 che potranno usufruire di uno spazio di coworking gratuito per un anno. AmalgaMenti, il progetto di Ideeuropee che prevede il supporto a tre freelance della comunicazione, ha individuato i suoi primi tre destinatari. La prima è una copywriter e social media manager. Ha 27 anni ed è di origini persiane. «Osservo e combino le parole per generare identità digitali e per formulare messaggi online, che rispecchino i valori dei miei clienti. Da questa esperienza mi aspetto di alimentare la mia ispirazione e creatività mettendomi alla prova in AmalgaMenti».

Il secondo, Tommaso, 27 anni si definisce “artigiano digitale” e lavora nel campo dell'animazione 3D e dell'Interaction design: «Amo progettare, disegnare e costruire nuove soluzioni digital, applicazioni e serious games. Ho deciso di tornare a Treviso dopo la mia esperienza a Milano: porto con me innovazione e tecnologia al servizio delle aziende della mia città natale». Il terzo è di Rimini, Visual Designer di giorno e Deejay di notte, oramai stabile a Treviso da qualche anno. «Sono un 25enne eclettico, sognatore e romantico, nutro un amore incondizionato per i vinili, le camicie pazze e gli anni ’80. AmalgaMenti sarà per me una grande opportunità di ricerca creativa e condivisione di idee che arricchiranno il mio percorso professionale».

Al Pastificio c’è entusiasmo per questi arrivi e un accresciuto senso di responsabilità: «Siamo molto fieri di aver pensato e messo in pratica questo progetto – dichiara Piergiorgio Paladin di Ideeuropee – ringraziamo i nostri partner Gruppo Giovani di Assindustria Veneto centro, l’Alumni – associazione ex alunni di Ca’ Foscari e il Campus Treviso - Università Ca' Foscari Venezia. La qualità delle candidature è stata molto elevata e operare la scelta sui tre beneficiari non è stato facile. Abbiamo premiato la diversità di competenze e di caratteristiche personali. Nella media ci siamo trovati di fronte ragazzi che sapevano quello che volevano e che sono stati ben impressionati dagli spazi e dai servizi messi loro a disposizione. Ci ha colpito la leggera diffidenza con cui alcuni si sono relazionati, increduli che venisse loro proposta un’occasione del genere a titolo gratuito. Ora cercheremo di coinvolgerli nella vita del Pastificio, con l’obiettivo di trovare dei progetti comuni in cui fondere le competenze di Ideeuropee, di Subject 832 e dei tre talenti di AmalgaMenti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Incubo finito, Letizia rintracciata a Piacenza

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Lego in mostra a Treviso: migliaia di mattoncini per una città ecosostenibile

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

Torna su
TrevisoToday è in caricamento