Le penne nere festeggiano il mitico mulo Iroso

Il reparto salmerie degli alpini di Vittorio Veneto, domenica 13 gennaio, festeggerà i quarant'anni dell'ultimo quadrupede alpino vivente

Il mulo Iroso

Domenica 13 gennaio il Reparto Salmerie degli alpini di Vittorio Veneto festeggerà i quarant'anni del mulo Iroso - equivalenti a centoventi per un essere umano-, l’ultimo mulo alpino vivente (matricola 212) con una festa in suo onore coinvolgendo alpini ed amici per sottolineare e vivere insieme questo importante traguardo raggiunto.

Il programma della manifestazione:

-alle ore 10.30, ritrovo dei partecipanti presso l'abitazione dell'alpino Antonio De Luca, in Via Rive 3 ad Anzano per incontrare il buon Iroso e per passare qualche momento in amicizia riscaldando l'atmosfera con vin brulè e rinnovare gli auguri per un sereno 2019;

-alle ore 11.15, benedizione degli animali, sperando che pur anticipandola di qualche giorno (S.Antonio Abate si festeggia, infatti, il 17 gennaio) sia comunque di buon auspicio per quest'anno che si presenta ricco di iniziative e di impegni;

-alle ore 12.00, Rancio alpino all'insegna dell'allegria conviviale.

Vi sarà durante la giornata la proiezione di filmati relativi ai muli e alle attività del Reparto Salmerie degli alpini.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    In fiamme i boschi del Col Visentin, linea di fuoco di oltre 800 metri

  • Meteo

    Torna il maltempo: temporali e vento forte, scatta l'allerta della Regione

  • Cronaca

    Malore fatale in vacanza, ragazza di 25 anni muore d'infarto

  • Attualità

    Mercato ortofrutticolo di Treviso, al via i lavori di riqualificazione

I più letti della settimana

  • Vendono arance fingendosi amici dei passanti ma è tutta una truffa

  • Incidente mortale lungo la Castellana: centauro perde la vita contro un'auto

  • Sovraffollato e senza licenza per la disco: "Salotto mondano" stangato

  • Prenota una stanza in hotel, poi si spara. Accanto al corpo la pistola e un ultimo biglietto

  • Una rara forma di embolia, così la mamma è morta dopo il parto

  • Rapina lampo alla Coop di Mogliano: due uomini armati si fanno consegnare l'incasso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento