Italian sportrait awards 2019, sul palco anche l'associazione "Sogni" di Volpago

L’edizione di quest’anno vedrà la collaborazione anche della realtà trevigiana che assieme a diverse ed importanti realtà sanitarie italiane, da 15 anni si occupa di realizzare i sogni di bambini malati di tumore e leucemie

Alessandro di Portogruaro con Cristiano Ronaldo

Il prossimo 18 Marzo a Roma presso l'Auditorium della LUISS - Università Guidi Carli, andrà in scena la serata finale degli ITALIAN SPORTRAIT AWARDS 2019, prestigioso premio sportivo organizzato dalla CONFSPORT ITALIA dedicato agli atleti azzurri che maggiormente si stanno distinguendo nel panorama atletico internazionale. L’edizione di quest’anno vedrà la collaborazione anche della trevigiana ASSOCIAZIONE SOGNI ONLUS che assieme a diverse ed importanti realtà sanitarie italiane, da 15 anni si occupa di realizzare i sogni di bambini malati di tumore e leucemie.  LA ONLUS trevigiana si presenterà nella capitale grazie alla collaborazione CONFSPORT ITALIA che l’ha voluta come partner. ASSOCIAZIONE SOGNI, ONLUS da anni cerca di concretizzare i sogni di molti bambini e ragazzi: giornate speciali nelle quali farli incontrare con i loro idoli sportivi o con i loro cantanti preferiti, per permettere a loro e alle loro famiglie di uscire, anche per un solo giorno, da una quotidianità fatta di ospedali e terapie ed entrare in una dimensione spensierata, che appartiene loro di diritto. “Perché quel “solo giorno” può essere la linfa per affrontarne tanti altri meno spensierati”.

Un ottimo esempio di gioco di squadra, quello messo in campo tra CONFSPORT ITALIA e Associazione SOGNI, che darà l’opportunità alla ONLUS Trevigiana di aumentare la propria visibilità a livello nazionale. Il premio ITALIAN SPORTRAIT AWARDS 2019, Patrocinato tra gli altri dal CONI dal CIP, dalla Regione Lazio, da Roma Capitale, da Roma Città Metropolitana, da numerose Federazioni Sportive Nazionali e dai Gruppo Sportivi Civili e Militari, è giunto alla settima edizione ed è nata in primis con l’intento di valorizzare l’integrazione tra atleti normodotati e diversamente abili, trasmettendo nel contempo a tutti l’importanza della pratica sportiva quale motore per generare emozioni positive. Quest’anno il Premio Speciale sarà dedicato al miglior film/fiction italiana a tema sportivo, cinque i film in concorso e la presenza di registi e attori quali Ricky Tognazzi, Simona Izzo, Stefano Reali, Claudio Bonivento, Nicoletta Romanoff, Federica Vincenti, Roberta Mattei, Elena Radonicich, Paolo Graziosie è già assicurata. Anche la Sindaca di Roma On. Virginia Raggi, che ha concesso il suo Patrocinio, sarà presente alla serata.

Tra gli stellari atleti in gara nelle sei Categorie previste (Top Uomini e Donne, Rivelazione Uomini e Donne, Giovani Uomini e Donne) troviamo Ivan Zaytsev (Pallavolo), Arianna Fontana (Short Track), Francesco Molinari (Golf), la Nazionale di Pallavolo Femminile, Sofia Goggia (Sci) e Simona Quadarella (Nuoto). «Spesso, tra i SOGNI che hanno i nostri piccoli guerrieri, sono proprio gli incontri con i loro idoli sportivi quelli che maggiormente manifestano, e che vorrebbero si avverassero»: commenta Rudi Zanatta, presidente di Associazione Sogni Onlus. «E noi, grazie alla nostra squadra di amici e volontari, cerchiamo di esaudire più sogni possibile. A oggi, dopo 15 anni di attività, siamo arrivati a realizzarne oltre 200 -prosegue Rudi- Ma senza l’aiuto concreto che ci arriva tramite le donazioni volontarie tutto ciò sarebbe impensabile. Ed è per questo che queste occasioni di visibilità nazionale sono per noi fondamentali, perché ci fanno conoscere ad una fetta sempre più ampia di pubblico. Ringrazio Sara Mardegan, la nostra Art Director per la parte degli eventi, che ci ha fatti conoscere la CONFSPORT ITALIA e il suo Presidente Paolo Borroni che da subito ha accordato la sua fiducia e disponibilità. E di certo ringrazio già da subito tutti quanti vorranno entrare nella nostra squadra. Una squadra di sognatori che fa sognare».

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

  • Palazzetto da intitolare a Sara Anzanello: l'opposizione abbandona l'aula

I più letti della settimana

  • Preso a bastonate e soffocato con un cuscino: arrestate per omicidio

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

  • Malore fatale mentre fa jogging, stroncato da un infarto a 71 anni

  • Ferma la corriera e abbandona 55 bimbi in autogrill: «Vado a Jesolo»

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento