E' tornata a casa la 16enne di Castelfranco Veneto, scomparsa da undici giorni

La ragazza si sarebbe presentata alla questura di Treviso ancora confusa per l'accaduto, l'incubo per genitori e parenti si è concluso nei migliori dei modi

CASTELFRANCO VENETO E' tornata a casa M.C.I., la 16enne di Castelfranco Veneto che, da sabato 13 febbraio, aveva fatto inspiegabilmente fatto perdere le sue tracce. Secondo quanto riportato dal Gazzettino di Treviso, la giovane si sarebbe presentata nella giornata di giovedì, introno alle 19, dagli agenti della questura di Treviso. L'incubo e l'angoscia di genitori e amici può dirsi essersi concluso nei migliori dei modi .

La 16enne, dopo undici giorni dalla sua comparsa è apparsa agli agenti ancora confusa, si ipotizza che a spingere la ragazza a recarsi dalle forze dell'ordine sia stato un sacerdote. Causa scatenante, che avrebbe portato all'allontanamento di M.C.I. dalla propria casa, secondo le prime ricostruzione, sarebbe riconducibile ad un brutto voto preso a scuola, al momento le indagini sono ancora in fase di accertamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Schianto contro un camion, dichiarata la morte cerebrale del 17enne

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • La ghiacciaia: il bistrot realizzato in un bunker della Grande Guerra

  • Esplode una granata nel garage di casa, 19enne trasportato in ospedale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento