Madre abbandona in Italia il figlio e ritorna in Albania: "Lo faccio per darti un futuro migliore"

La drammatica vicenda di un ragazzo di appena 15 anni. Il giovane è stato rintracciato nei pressi della Questura e ora si trova presso una struttura protetta

TREVISO Lo ha accompagnato dall'Albania, a bordo di una nave, fino a Bari. Poi lo ha salutato, un ultimo bacio e abbraccio, prima di farlo salire su un pullman, direzione Treviso. "Voglio per te un futuro migliore": sarebbero state queste le ultime parole proferite da una madre albanese al proprio figlioletto di appena 15 anni. La donna, spinta dalla disperazione, dall'indigenza e dall'assenza del padre del ragazzo, è poi ripartita verso l'Albania, abbandonandolo di fatto al suo destino, con pochi euro in tasca. La vicenda è emersa nella mattinata di oggi, quando il giovane, sbarcato in Italia lo scorso 7 agosto, è stato rintracciato nei pressi della Questura di Treviso. Il 15enne era in lacrime, a pochi passi dalla tabaccheria della cittadella Appiani: alcuni passanti, notandolo, hanno avvertito i poliziotti. Il ragazzo, rincuorato dagli agenti, è stato accolto in Questura e qui ha raccontato, con il suo italiano un po' stentato, la sua incredibile vicenda, mostrando il proprio passaporto e i biglietti del viaggio compiuto con la madre. Il 15enne, su disposizione del Tribunale per i minori di Venezia, è stato affidato ad una comunità protetta. In attesa, chissà, di una famiglia e forse un futuro migliore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Cade dalla sedia della sua cameretta, bimbo di nove anni grave all'ospedale

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Sfreccia a 127 km/h con il suo bolide: il limite era 50 km/h

Torna su
TrevisoToday è in caricamento