Ancora accattonaggio al Campo Sacro di Silea: l'ira della Lega Nord contro i migranti

"Nemmeno dove amici e parenti vanno a pregare per i loro defunti si può stare in tranquilli" ha dichiarato il consigliere comunale Andrea Cogo della Lega Nord di Silea

SILEA "Avvistato un clandestino, ma a volte sono anche in due, mentre chiede soldi alla gente". Così Marco Tonietti, giovane militante della Lega Nord di Silea, ha avvisato la Polizia Locale per fermare e identificare un immigrato (a cui da pochi giorni era scaduto il visto) di fronte al campo sacro cittadino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Si ripetono le scene di accattonaggio pressante, per fino al cimitero di Silea. Nemmeno dove amici e parenti vanno a pregare per i loro defunti si può stare in tranquilli - ha dichiarato il consigliere comunale Andrea Cogo della Lega Nord di Silea - Io dico che atti simili sono da denunciare sempre, ogni qual volta si vedono questi individui è bene chiamare le forze dell'ordine, che sia al cimitero piuttosto che al supermercato. I racket che si nascondono dietro a queste organizzazioni di 'elemosinaggio' e sono ormai superiori al mercato della droga e a quello del sesso. Dobbiamo aumentare il numero dei vigili a Silea e magari a contratto indeterminato, senza se e senza ma: per loro e per la sicurezza generale del Comune".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento