Padre aggredisce e accoltella moglie e tre figli, arrestato dai carabinieri

Furibonda lite domenica sera a Colfrancui, in via San Tiziano, tra i membri di una famiglia di origine nordafricana. Sul posto ambulanze del Suem 118 e i carabinieri di Oderzo. Un 60enne in cella per tentato omicidio

Domenica sera di sangue in via San Tiziano a Colfrancui. A portare sul posto i carabinieri di Oderzo, che ora indagano sull'accaduto, è stata una violentissima lite tra i componenti di una famiglia nordafricana, sfociata in un accoltellamento multiplo. Ancora sconosciute le cause dell'aggressione, ma in quattro sono finiti all'ospedale a causa delle ferite riportate. Il padre del nucleo famigliare, Ahmed Adil, un 60enne, autore delle coltellate, è ora in cella per tentato omicidio e lesioni gravissime. Feriti e ora ricoverati al Ca' Foncello, tutti non in pericolo di vita, la moglie 55enne dell'uomo e i loro tre figli: un 33enne, una 18enne ed un 21enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • Esplode una granata nel garage di casa, 19enne trasportato in ospedale

  • Chiama la polizia per far multare le auto in sosta, ma alla fine a essere sanzionato è lui

Torna su
TrevisoToday è in caricamento