Datore di lavoro aggredisce le impiegate, loro chiamano la polizia

Un 56enne è stato denunciato da due delle quattro dipendenti, tutte donne, per minacce e lesioni, tensione in una ditta di viale della Repubblica

TREVISO Ha insultato e aggredito fisicamente una sua dipendente perché, durante la mattinata, non aveva mai risposto al telefono nel corso di tutta la mattinata. Protagonista del fatto, avvenuto giovedì pomeriggio all'interno di un'azienda di spedizioni di viale della Repubblica, è stato un 56enne che è stato denunciato da due delle quattro impiegate per minacce e lesioni.

Sono state le donne infatti, vedendo l'aggressività dell'uomo, a chiamare il 113. Una delle dipendenti in particolare è stata pesantemente insultata e l'uomo le avrebbe torto un braccio.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Diabete e retinopatia, il prof. Bandello: "Siamo all'avanguardia, ma ancora pochi screening"

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

  • Attacco cardiaco porta via alla vita Maria Fernanda, giovane mamma 31enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento