Sorpreso a rubare, aggredisce un vigilante e lo scaraventa contro una vetrina

L'episodio è avvenuto giovedì 14 marzo al Despar di via Cavour, a Conegliano. Sorpreso a rubare un venticinquenne senegalese se l'è presa con un addetto alla sicurezza. Arrestato

Nell’ambito dei controlli del territorio, gli agenti della polizia di Conegliano, su indicazioni della sala operativa, sono stati chiamati a intervenire, alle ore 18 di giovedì 14 marzo, al supermercato Despar di via Cavour.

La volante, arrivata sul posto,  ha dovuto soccorrere un addetto alla sicurezza del supermercato, vittima di  una violenta aggressione da parte di un  venticinquenne africano. Il giovane straniero, identificato sul posto, è un cittadino senegalese residente in provincia di Treviso con regolare permesso di soggiorno ma già autore, in passato, di alcuni reati contro il patrimonio. Il giovane è stato arrestato per il reato di rapina e lesioni personali poiché poco prima dell’intervento si era appropriato, nascondendoli sotto il giubbotto, di diversi prodotti del supermercato per un valore complessivo di circa 50 euro. L’addetto alla vigilanza, accortosi del tentativo di furto da parte del venticinquenne, ha provato a fermarlo ma questo, vedendosi in trappola ha iniziato a dare in escandescenze e ad aggredire l'addetto alla sicurezza. Il  giovane ha colpito con calci e pugni il vigilante, scaraventandolo contro una vetrina e mandandola in frantumi. L’addetto alla sicurezza, nonostante le ferite riportate è riuscito a chiedere aiuto e a trattenere sul posto il fuggitivo mentre gli agenti di polizia arrivavano sul posto e procedevano all’arresto del giovane. L’addetto alla sicurezza ha riportato delle ferite lievi guaribili in cinque giorni, mentre il malfattore è stato accompagnato, in data odierna, davanti al Tribunale di Treviso che ne ha convalidato l’arresto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di roberto
    roberto

    Povero...rifugiato! povero ragazzo fuggito dalla violenza! a casa SUBITO e....doveva essere spedito PRIMA!

  • dove è lo stato dell'integrazione per questi personaggi ??? si capisce come li seguono passo a passo …..ciao gente

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio divampa in casa, passante mette in salvo i residenti

  • Cronaca

    Sport trevigiano in lutto: è scomparso Roberto Contento

  • Cronaca

    Omicidio di Silea, il killer domani davanti al giudice

  • Incidenti stradali

    Ciclista investito, trasportato in gravi condizioni dopo l'impatto a terra

I più letti della settimana

  • Ultraleggero precipita e si schianta contro una casa, due morti

  • Lite in giardino, pensionato uccide il genero con una fucilata in faccia

  • Il Giro d'Italia arriva a Treviso: scuole chiuse in città

  • Suicida un ragazzo di 35 anni: troppo grave il peso della crisi depressiva che stava vivendo

  • Accusato di aver stuprato una 15enne in discoteca, una foto lo scagiona

  • Nessun giovane vuole il lavoro, la piscina assume un pensionato

Torna su
TrevisoToday è in caricamento