Perde il portafogli all'Adunata di Treviso: alpino glielo riporta a casa

La vicenda ha visto come protagonista Marco Cassin della sezione di Codroipo: la penna nera, dopo aver ritrovato il portafogli con documenti, carte di credito e denaro, ha fatto tappa a Vacil di Breda per restituirlo

CODROIPO Durante lo scorso week end aveva partecipato all'Adunata nazionale degli Alpini, a Treviso, ma aveva perso il portafogli. Pensava di essere stata borseggiata e aveva presentato denuncia ai carabinieri: solo quando è rincasata ha scoperto che il portafogli era stato nel frattempo portato presso il suo domicilio da un alpino. La "fortunata" è una donna di Vacil di Breda. Il suo benefattore è l’alpino Marco Cassin della sezione di Codroipo, che dopo aver ritrovato il portafogli con documenti, carte di credito e denaro, prima di tornare in Friuli, si è fermato a Vacil di Breda per restituire il portafogli in compagnia di due commilitoni, Luca e Gianni. La penna nera si è perfino scusato per il ritardo, ma la sfilata e il traffico l’avrebbero bloccato più a lungo del previsto a Treviso. La donna, che in quel momento non era in casa, ha promesso che andrà a trovare l’alpino a Codroipo per ringraziarlo personalmente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

  • Aneurisma fatale, muore dopo due mesi in ospedale: era appena diventato papà

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento