Uccide la cagnolina con il fucile, blitz degli animalisti a Giavera FT

Il suo giardino è stato decorato con festoni di carta igienica. "Lui - dicono i militanti - era dietro il cancello nel giardino di casa"

Il blitz di 100 % Animalisti

GIVERA DEL MONTELLO — Gli animalisti avevano promesso all’uomo che ha ucciso la sua cagnolina a Giavera del Montello che sarebbero andati a trovarlo. E infatti sabato 23 agosto i militanti (una decina) di 100 % Animalisti hanno presidiato davanti alla sua casa dalle 16 alle 18,30. Un piccolo kommando, ma decisi e combattivi.

All’uomo che ha sparato diversi colpi con un fucile a pompa alla propria cagnetta perch, secondo quanto accertato dai carabinieri, disturbava, non sono stati risparmiati pesanti messaggi. “Lui era dietro i cancelli della sua casa assieme ad altre persone – scrivono gli animalisti in una nota -, e ha fatto finta di non sentire, però è rimasto al riparo dei cancelli chiusi nonostante la presenza di un numero notevole di Carabinieri e Agenti Digos”.

“Certo, c’è una bella differenza tra ammazzare una creatura indifesa e fiduciosa, o affrontare pochi ma determinati Animalisti – continua la nota -. Attualmente il killer detiene altri cani, alcuni di razza, altri no. La cagnetta assassinata era un meticcio, non aveva valore venale e quindi si poteva uccidere. Vogliamo sapere dove quest’individuo prende i cani. In un canile?”. Il suo giardino è stato decorato con festoni di carta igienica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Gravissimo scontro tra uno scooter e un'auto: 24enne muore tra le braccia del fidanzato

  • Si schianta con l'auto poco distante da casa: morto un padre di famiglia

  • L'uscita domenicale in bici finisce in tragedia: morto un ciclista investito da un'auto

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • Frontale drammatico nella notte a Noventa di Piave: morti tre ventenni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento