Ulss 2: il nuovo progetto di semplificazione sarà presentato all'Antica Fiera di S.Gregorio

In attesa della storica fiera in programma a Valdobbiadene dal 10 al 12 marzo, un nuovo e interessante appuntamento è stato fissato per mercoledì mattina all'auditorium Piva

VALDOBBIADENE Sempre più forti le innovazioni che arrivano alla Fiera di San Gregorio, sempre più importante il legame con il tessuto produttivo locale del territorio trevigiano. Sono questi i valori al centro dell’Antica Fiera di San Gregorio che, anche nell’edizione 2018, dedicherà un convegno ad alcune tematiche di stretta attualità.

Quest’anno, in occasione dell’incontro di mercoledì 7 marzo, presso l’Auditorium Piva di Valdobbiadene, si parlerà di semplificazione con il convegno “La semplificazione per le microimprese alimentari. Sparisce il manuale HACCP. L’Azienda Ulss 2 presenta le soluzioni”. Un vero progetto pilota sperimentale per la semplificazione del sistema di autocontrollo nelle microimprese alimentari condotto dall’ULSS 2 Marca trevigiana, iniziato nel 2017 con l’obiettivo di estenderlo a tutte le province venete. Il progetto andrà a semplificare le procedure ex Haccp a circa settemila imprese alimentari tra panifici, gelaterie, bar, ristoranti, trattorie, agriturismi, macellerie, pescherie, botteghe di generi alimentari e diverse altre tipologie. Soggetti attuatori di questa vera rivoluzione saranno il servizio igiene alimenti e nutrizione dell’Ulss 2, l’Istituto zooprofilattico delle Venezie e le associazioni di categoria della provincia di Treviso. Alla presentazione del nuovo percorso virtuoso di semplificazione interverranno: Luciano Fregonese, Sindaco di Valdobbiadene; Pierantonio Geronazzo, Assessore alle Attività Produttive e Agricoltura; Stefano De Rui, Coordinatore Provinciale Servizi Veterinari e SIAN; Giuseppina Girlando, Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione; Michela Favretti, Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie. Un incontro di primaria importanza soprattutto per le Piccole Produzioni Locali (PPL), ovvero le aziende alimentari con un ridotto circuito commerciale che realizzano prodotti alimentari tradizionali del territorio veneto. Fino ad oggi la sicurezza alimentare doveva essere dimostrata con l’adozione obbligatoria del sistema HACCP, sistema che comporta la registrazione quotidiana di dati spesso scontati ed inefficaci in un’azienda di piccole dimensioni, distogliendo energie importanti alle imprese.

L’azienda Ulss 2, con questo progetto di semplificazione di autocontrollo nelle imprese alimentari, diventerà il punto di riferimento per gli imprenditori in un percorso virtuoso, ricoprendo un ruolo di controllo per una prevenzione e formazione dei soggetti coinvolti. Un programma che punta a sollevare le imprese dagli adempimenti burocratici pesanti, onerosi e soggetti a rischio sanzioni per dedicarsi più serenamente alla propria attività, migliorando inoltre il rapporto con gli enti di controllo, senza però dimenticare il consumatore, che potrà comunque stare tranquillo in quanto la sicurezza alimentare sarà garantita attraverso percorsi semplici ed efficaci. Un progetto destinato a decollare dalla Marca per diventare un nuovo esempio di virtuosismo veneto. “Semplificare è possibile – commenta l’assessore all’agricoltura, Pierantonio Geronazzo – e lo vogliamo dimostrare concretamente, dando prova, anche con questo convegno, di come le amministrazioni locali siano vicine al commercio e alle attività produttive, cercando di semplificare e dare la possibilità di risparmiare nella gestione delle proprie attività. Siamo particolarmente orgogliosi delle microimprese delle Piccole Produzioni Locali presenti nel territorio del Comune di Valdobbiadene, che rappresentano il 10% di tutta la Regione Veneto, e grazie alle quali nel 2017 abbiamo ricevuto un importante riconoscimento al Senato entrando fra le 100 Mete d’Italia e venendo premiati tra le prime 10 eccellenze italiane per il lavoro fatto per la valorizzazione della ricchezza agroalimentare. Un patrimonio immenso, che merita di poter lavorare con serenità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da tre giorni: Giorgia ritrovata a Napoli nella notte

  • Da oltre 24 ore non si hanno più notizie di Giorgia: mobilitati i social per ritrovarla

  • Tumore incurabile, il sorriso di Roberta si spegne a soli 54 anni

  • Abusi sessuali in seminario: «Io, violentato da due preti che ancora esercitano in Veneto»

  • Epatite fulminante, il sorriso di Ennio Vendramini si spegne a 53 anni

  • Terrore al bar, ubriaco litiga con la barista e le punta contro una pistola

Torna su
TrevisoToday è in caricamento