"Signora, stia attenta alle truffe" e le ruba 500 euro da sotto il naso

Un 79enne residente in viale Monfenera ha subito uno spiacevole furto lunedì mattina. La truffatrice le aveva anche dato consigli sui raggiri

Un'immagine di viale Monfenera, dove è avvenuta la truffa

TREVISO - Prima l'ha ingannata dandole consigli su come evitare i raggiri, poi l'ha derubata di 500 euro. Vittima di una spiacevole truffa una signora di 79 anni residente in viale Monfenera, a Treviso, che lunedì mattina ha accolto in casa una malintenzionata. Si è fidata, la truffatrice sosteneva di conoscere il figlio, ma l'anziana ha dovuto rivolgersi alla polizia.

Intorno alle 11.30 la malcapitata ha lanciato l'allarme al 113, spiegando di essere stata appena derubata. L'odioso raggiro era avvenuto solo pochi minuti prima. Una donna, riuscita a far perdere le proprie tracce, si è presentata a casa della 79enne giustificando la sua visita come un modo per contattare il figlio della vittima, Stefano. Di lui conosceva il nome, dettagli sulla sua professione, è apparsa credibile agli occhi della signora.

Il sabato precedente, poi, la truffatrice aveva già tentato il colpo, senza risultato. Lunedì mattina si è ripresentata a casa della 79enne. "Ho perso il numero di suo figlio - le avrebbe detto -. Posso telefonargli da qui?". E l'anziana ha acconsentito. Non sapeva, però, che si trattava di una chiamata fasulla. Con la scusa di aspettare Stefano, la donna ha cercato di acquisire la fiducia della 79enne dandole alcuni consigli sulle truffe e chiedendole quanti contanti tenesse in casa.

Fidandosi, la malcapitata ha spiegato alla truffatrice che teneva dentro un cassetto solo 500 euro per soddisfare le necessità quotidiane. Le ha addirittura mostrato la busta, senza accorgersi che tra una chiacchiera e l'altra la malintenzionata era riuscita a trafugarla. Solo pochi minuti più tardi, quando la giovane donna se n'era andata, la vittima si è accorta del furto e ha chiamato la polizia. I dettagli e la descrizione fisica della truffatrice hanno fatto partire e indagini da parte degli investigatori, che sono sulle tracce della truffatrice.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasto incendio da "Vaka Mora": a fuoco 500 balle di fieno

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Scompare all'improvviso da casa, il biglietto ai genitori: «Non venitemi a cercare»

  • Nuova ordinanza di Zaia: «Mascherine solo al chiuso o a meno di un metro»

  • Runner scivola e precipita nel vuoto: muore 37enne

  • Ricerche sui terremoti, trevigiano premiato dall’ETH di Zurigo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento