Arrestato il piromane di San Vendemiano, è un giovane 20enne del posto

Ad incastrarlo le telecamere su via Europa e il lavoro messo in campo dagli uomini del commissariato di Conegliano. Nel suo cellulare anche le immagini dei roghi appena accesi

Aveva commesso sette roghi a San Vendemiano in una settimana, in una zona compresa tra via Foscolo e via Europa. Suoi bersagli preferiti abitazioni, negozi, tavolini dei bar, ma senza un disegno criminoso preciso. Ieri l'individuazione da parte della polizia: si tratta di un 20enne del posto, denunciato per incendio doloso.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il modus operandi era sempre il medesimo, utilizzando la “diavolina”, il suo marchio di fabbrica. Poi il giovane fotografava con il telefono cellulare il fuoco appiccato. Fatali per lui sono state le telecamere di videosorveglianza installate su via Europa a San Vendemiano. L'allarme sociale in paese si respirava e l'arresto compiuto dal commissariato di Conegliano Veneto tranquillizza ora tutti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Laurea in Medicina a Treviso: Governo impugna la legge del Veneto

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Apre a Oderzo il Würth Store, negozio con oltre 5 mila prodotti professionali

  • A 25 anni rileva un ristorante e apre una pizzeria per giovani e famiglie

  • Malore fatale mentre è a casa dell'amico, muore a 23 anni

  • Ricerche sui terremoti, trevigiano premiato dall’ETH di Zurigo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento