Rubava medicinali all'ospedale e smerciava cocaina: arrestato un Oss

Si tratta di un Oss dipendente del Ca' Foncello di Treviso. A tradirlo i continui ammanchi di medicinali dal reparto di malattie infettive

TREVISO Rubava i medicinali dal reparto in cui prestava servizio per poi rivenderli a fidati clienti insieme a diverse dosi di droga, ma i continui ammanchi dal magazzino dell'ospedale lo hanno tradito tanto da finire in manette.  Si tratta di un Oss dell'Ospedale Ca' Foncello, già conosciuto alle forze dell'ordine, che negli ultimi mesi è stato protagonista di diversi furti all'interno del magazzino dei medicinali del reparto di malattie infettive. L'uomo infatti, visto che aveva accesso libero al deposito, trafugava i farmaci durante l'orario di lavoro e poi li rivendeva a caro prezzo a clienti fidati e bisognosi. La direzione sanitaria del nosocomio però, insospettita dagli ammanchi, ha allertato le forze di polizia che in breve si sono messe subito sulle tracce dell'uomo, tanto che dopo alcuni pedinamenti è stato chiaro come avvenissero i furti e la vendita dei prodotti.

Durante le indagini è stato pure notato che l'uomo aveva ceduto cocaina gratuitamente ad un giovane in cura al Sert, così da creare un rapporto di fiducia che gli ha permesso di trovare in lui un cliente poi fisso, facendolo così ricadere nel tunnel della droga. A quel punto per l'Oss è stato necessario provvedere ad un ordine di custodia cautelare in carcere, emesso dal Gip Umberto Donà e su richiesta del Pm Massimo De Bortoli. Infine, durante una perquisizione domiciliare a casa dell'uomo sono state trovate molteplici scatole di farmaci rubate, elemento che ha ulteriormente aggravato la sua già delicata posizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento