Furti e droga: quattro arresti nella notte durante controlli

Tre persone sono state arrestate per furto e una quarta per detenzione e spaccio di stupefacenti. Nottata movimentata per i Carabinieri di Treviso, impegnati in operazioni di controllo in provincia

Si sono conclusi con quattro arresti per furti e spaccio i controlli della scorsa notte effettuati dai Carabinieri di Treviso.

Il primo arresto è avvenuto a Gaiarine, dopo un lungo inseguimento. A. G., 25 anni, di Motta di Livella ma domiliato a Cinto Caomaggiore (VE) è finito in manette per aver rubato dallo stand della sagra di Campomolino 200 chili di carne surgelata, che aveva poi caricato in auto. Il veicolo del 25enne è stato intercettato da una pattuglia dell'Arma che, lo ha inseguito fino a quando non ha perso il controllo dell'auto, che si è capovolto uscendo di strada.

A Loria invece i militari hanno ammanettato due romene pizzicate a rubare in un supermercato. Il quarto arresto è avvenuto a San Polo di Piave, dove nella casa di un 34enne marocchino i Carabinieri hanno sequestrato 14 dosi di hashish e 1.450 euro in contanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Diabete e retinopatia, il prof. Bandello: "Siamo all'avanguardia, ma ancora pochi screening"

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

  • Attacco cardiaco porta via alla vita Maria Fernanda, giovane mamma 31enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento