Fermato il pusher "dei giovani" a Castelfranco: in tasca aveva marijuana, hashish ed ecstasy

I carabinieri in borghese lo hanno fermato in via Altopiano mentre si trovava nella sua auto in attesa di clienti. Il 37enne in casa aveva anche 60 bottigliette di metadone pronte alla vendita

Il materiale sequestrato al pusher

E' stato finalmente arrestato quello che era considerato il pusher "dei giovani" a Castelfranco Veneto. Nelle scorse ore infatti, a seguito di  un'operazione dei carabinieri contro lo spaccio agli studenti, un 37enne castellano è stato arrestato dai militari in borghese mentre si trovava nella sua auto in via Altopiano, in attesa di possibili clienti. Trovato in possesso di piccole dosi di marijuana, hashish ed ecstasy, oltre a 50 euro, il pusher è stato immediatamente arrestato. Successivamente, dalla perquisizione della sua abitazione sono state scoperte una sessantina di bottigliette contenenti metadone e pronte alla vendita. Per questo motivo il 37enne sabato mattina è comparso di fronte al giudice, per il processo per direttissima, il quale lo ha condannato agli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Si schianta con la moto contro un'auto, muore un 40enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento