Aspiratore elettrico in centro storico: nuovo piano di pulizia di Contarina e Ca' Sugana

Il sindaco Giovanni Manildo: "Risposta alle esigenze della città che inizia a raccogliere i frutti di un processo di rinascimento culturale, socio economico e urbanistico"

TREVISO Comune di Treviso e Contarina hanno presentato oggi il nuovo programma di pulizia del centro storico. Tanti sono, infatti, i servizi che vengono svolti in Città per mantenere strade e piazze pulite: dallo spazzamento meccanizzato, al piano foglie, al netturbino di quartiere.

Il servizio denominato “Mantenimento e decoro del Centro Storico” è stato ripianificato attraverso l’ampliamento della fascia oraria di esecuzione delle attività e l’utilizzo di nuove strumentazioni, come l’aspiratore elettrico, usato in via sperimentale a Treviso ma che in futuro potrebbe essere impiegato anche negli altri centri storici dei Comuni serviti da Contarina.

“Una città tirata a lucido, anche a fronte della nuova attrattività, del boom di visitatori, delle piazze riscoperte – dichiara il sindaco di Treviso Giovanni Manildo - Questa nuova sinergia Comune – Contarina ci consente di rispondere in maniera ancora più puntuale alle esigenze della nostra città che sta cominciando a raccogliere i frutti del processo di rinascimento culturale, ma anche socio economico e urbanistico avviato in questi anni".

“Il servizio di pulizia è stato rivisto per garantire la massima efficienza – ha spiegato il direttore generale di Contarina Michele Rasera –Per una migliore gestione delle attività, sono state riviste le zone di intervento e anche gli orari sono stati rimodulati: il nostro personale sarà in servizio dalle 4 di mattina fino alle 7 di sera con un supporto anche di domenica.”

Il “Mantenimento e decoro del Centro Storico” è un particolare servizio che consiste in diverse attività: svuotamento degli oltre 430 cestini del centro, anche due volte al giorno; spazzamento manuale di tutte quelle vie dove non è possibile effettuare lo spazzamento meccanizzato; monitoraggio e pulizia di tutte le strade.

Altra importante novità riguarda l’utilizzo di un nuovo e innovativo mezzo: un aspiratore elettrico che verrà impiegato perla pulizia di alcune zone sensibili individuate grazie all’esperienza maturata da Contarina e alle indicazioni del Comune e anche dei cittadini che segnalavano spesso le stesse aree. L’aspiratore ripulirà, quindi, i punti più frequentati del centro, i varchi d’accesso, le aree del mercato, i punti turistici, zona stazione, le vie più strette e alcuni punti dove si accumulano i rifiuti.

“Siamo felici che la sperimentazione di questo strumento parta proprio da Treviso – dichiara l’assessore alle società partecipate del Comune di Treviso Alessandra Gazzola – in città le necessità di pulizia sono variate anche a causa dei nuovi flussi di persone in arrivo: per questo avevamo bisogno di dare una nuova risposta puntuale ed efficiente”.

L’aspiratore elettrico è un apparecchio mobile molto maneggevole che, grazie ad un potente tubo di circa 12 cm di diametro, è capace di aspirare vari tipi di rifiuti: cartacce, pacchetti di sigarette e mozziconi, lattine e bottiglie in vetro, plastica o metallo, escrementi di animali, foglie secche, rifiuti incastrati nelle siepi alberate, residui di potatura, ecc.

Date le sue caratteristiche, è il mezzo più adatto per la pulizia di tutte quelle aree dove non è possibile intervenire manualmente o con le consuete spazzatrici. Facile da utilizzare e dotato di un’ampia autonomia che va dalle 12 alle 17 ore, l’aspiratore elettrico garantisce il massimo rispetto dell’ambiente e non rilascia polveri nell’atmosfera.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Dalla Rete

    "Self-service" della droga, appuntamento al cimitero e dose nei campi: arrestato

  • Cronaca

    Piazza dei Signori perde un pezzo di storia, Giunti chiude

  • Cronaca

    Incendio in abitazione, vigili del fuoco al lavoro tutta la notte

  • Cronaca

    Maserada: cortocircuito in casa e scoppia l'incendio

I più letti della settimana

  • Si suicida con il gas in auto: Pederobba piange un noto imprenditore locale

  • Tremendo schianto tra due auto a Volpago del Montello, tre feriti

  • Dramma a Istrana, cade in una canaletta e muore annegato

  • Amante diabolica, ricatto da 150mila euro al ricco imprenditore: "Dico tutto a tua moglie"

  • Manager stroncato da un infarto: la famiglia Benetton piange Vincenzo Scognamiglio

  • Cade a terra dopo l'incidente con lo scooter: 19enne portato in ospedale in elicottero

Torna su
TrevisoToday è in caricamento