Con l'auto abbatte l'autovelox a Mogliano, denunciato trentenne

L'uomo, nella notte tra sabato e domenica, ha danneggiato il box lungo via Marconi, di fronte all'istituto Astori. E' stato identificato

MOGLIANO VENETO — Con la sua auto ha colpito e abbattuto l’autovelox. La polizia locale, però, è riuscita a rintracciarlo e ora il responsabile sarà denunciato.  Intorno alle 4.30 di sabato  è stato danneggiato il box contenitore di apparecchiatura di controllo della velocità posizionato in via Marconi a Mogliano Veneto (lungo la recinzione dell'istituto scolastico Astori).

L'autore dell'atto vandalico, un trentenne di Treviso, ha volontariamente, e a più riprese, con il veicolo che conduceva, urtato il box in questione per danneggiarlo. L’atto vandalico ha creato un potenziale pericolo per la circolazione stradale. Il responsabile del pericoloso danneggiamento è stato identificato dalla Polizia Locale ed ha ammesso quanto compiuto.

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Malattia incurabile: morto il titolare della pizzeria "Da Gennaro"

I più letti della settimana

  • Spaventoso rogo in una autodemolizione, a Fiera torna l'incubo

  • Prostitute a casa dei clienti, 200 euro a prestazione: tra le squillo anche una minorenne

  • Carambola tra cinque auto e un camion sulla Feltrina, quattro feriti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • L'addio a "Pina", il marito: «Farò di tutto perché sia fatta giustizia»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento