Turisti trovano un bimbo di 3 anni vicino alla stazione: dopo sei ore la soluzione del mistero

Il piccolo pare fosse scappato di casa, e nel frattempo si trova ricoverato in ospedale perché in non buone condizioni di salute. I genitori rischiano la denuncia per abbandono di minore

TREVISO Sabato mattina a Treviso, verso le 7.30 in via Venier, due turisti australiani hanno trovato un bambino di 3 anni, di colore, mentre si trovava da solo vicino alla stazione. Il piccolo era impaurito, infreddolito, spaventato e anche in non buone condizioni di salute, tanto che i due hanno subito contattato la polizia e, una volta sul posto, gli agenti delle volanti lo hanno poi portato in pronto soccorso per degli accertamenti. Dai primi rilievi è risultato che il bimbo non sente bene da un orecchio e proprio per questo motivo i medici hanno deciso per un ricovero, contattando contestualmente i servizi sociali. Secondo le prime verifiche si pensava potesse trattarsi di un bambino abbandonato e così la situazione è stata subito presa in carico del Comune che si è così messo al lavoro, insieme al Giudice tutelare e tramite l'Ufficio Minori del reparto anti crimine della Questura, per cercare di capire chi fossero i genitori. Attorno alle ore 13, però, il padre nordafricano del bambino ha chiamato la polizia dichiarando di non trovare più il piccolo. Da quel momento si è quindi attivata tutta la trafila burocratica e legale per riaffidare il piccolo ai legittimi genitori che ora rischiano però una denuncia per abbandono di minore nonostante si presuma che il figlio si sia allontanato autonomamente di casa senza che la coppia se ne accorgesse.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Tanto... Loro ne fanno a quintali, di figli

Notizie di oggi

  • Attualità

    Smog, appello della Regione: «Abbassate il riscaldamento in casa»

  • Cronaca

    Ladri a casa dell'assessore, "Tequila" lancia l'allarme e li mette in fuga

  • Cronaca

    Furti tra le province di Treviso e Pordenone, sgominata banda di "topi d'appartamento"

  • Attualità

    Ca' dei Carraresi è in vendita: annuncio shock di Fondazione Cassamarca

I più letti della settimana

  • Una vita da guerriera contro un male incurabile, muore a 34 anni

  • Tragico schianto all'alba: muore un 19enne, feriti due amici

  • Male incurabile: addio ad Alessandra, farmacista di Fiera

  • Fibrosi cistica incurabile: giovane trevigiana muore a soli 32 anni

  • Infarto fatale mentre lavora al computer, muore magazziniere 40enne

  • Lavori alla rotonda: Feltrina chiusa al traffico per oltre due settimane

Torna su
TrevisoToday è in caricamento