Rivoluzione digitale Bcc: forniture di luce e gas direttamente in banca

Oltre a digitalizzarsi e a ripensare il ruolo dei cassieri, destina ai clienti servizi e prodotti come polizze e contratti per luce e gas

Il Presidente di Banca della Marca Gianpiero Michielin e il Direttore Generale Luigino Manfrin (a dx)

ORSAGO — Banca della Marca sempre più digitale, alla ricerca di servizi complementari e autonoma nell’esecuzione delle principali azioni bancarie attraverso sistemi informatici. La BCC di Orsago aveva già anticipato il trend attuale inaugurando nel 2013 le prime agenzie remote “Marca in contatto”, delle vere e proprie filiali riconvertite al digitale dove non sono presenti operatori fisici ma bensì dipendenti connessi virtualmente da una postazione remota che seguono il cliente in tutte le principali operazioni di sportello con orario prolungato fino alle 19.30. Una rivoluzione importante che non ha comportato tagli al personale - ridistribuito strategicamente e formato secondo le nuove esigenze - e che ha permesso un alleggerimento dei costi di gestione.

Al successo ottenuto da questa prima azione volta alla modernizzazione delle filiali classiche, segue oggi l’introduzione di un’altra novità: dato l’utilizzo massiccio di Internet nel nostro Paese, si stima che circa un italiano su due sia connesso in rete, e l'aumento della percentuale di clienti che usa i dispositivi self service o le piattaforme digitali della propria banca (circa l'80% degli internauti secondo fonte ABI), Banca della Marca come prima BCC sul territorio offre a tutti la possibilità di aprire gratuitamente e comodamente da casa o dal proprio ufficio un conto corrente online “Conto Marca Like”.

Se da un lato Banca della Marca alleggerisce gli sportelli dalle attività meno complesse, dall’altro si pone come fornitore di servizi complementari che rappresentano un vero e proprio valore aggiunto per il cliente. E’ così che in tutte le filiali della BCC è possibile “acquistare” prodotti che esulano dalla sfera bancaria come polizze in partnership con il colosso Pramerica o contratti per la fornitura di luce e gas in collaborazione con la trevigiana Ascotrade.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il piede diabetico: cure e trattamenti

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: fiere e mercatini accendono l'autunno

  • Virus incurabile, cantante trevigiana muore a 51 anni

  • Frontale tra auto lungo la Postumia: 5 le persone ferite, una è grave all'ospedale

  • Dispositivo anti telelaser in auto, maxi multa per un 32enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento