Blitz antidroga della polizia: scoperta serra di marijuana in una casa a Treviso

Trovati a casa del 31enne 18 mila euro in contanti, probabile frutto dello spaccio. Il giovane al momento si trova agli arresti domiciliari

TREVISO Blitz antidroga della squadra mobile di Treviso, a finire nei guai un 31enne di Treviso N.C. Secondo quanto riportato dai quotidiani locali, il giovane avrebbe allestito, in via Lancieri di Novara a Treviso, nella casa  dove viveva la madre, una stanza destinata alla coltivazione della marijuana.

Una vera e propria serra, quella trovata dagli agenti con numerose le piante, lampade per farle crescere, fertilizzati e impianto di aerazione. All'interno di uno sgabuzzino della sua abitazione, in viale Montegrappa a Lancenigo di Villorba, i poliziotti avrebbero inoltre trovato il deposito del prodotto finito suddiviso in sacchetti di plastica, pronti per essere venduti. Non sarebbe mancato alla perquisizione il ritrovamento denaro contante frutto dello spaccio, della somma di 18mila euro. Il 31enne al momento è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento