"C'è un neonato nel cassonetto", invece è solo un bambolotto

Allarme al 113, giovedì mattina: un uomo segnalava un neonato abbandonato in un cassonetto dei rifiuti. Ma frugando tra l'immondizia gli agenti hanno trovato solo un bambolotto

Via Castagnole in subbuglio, giovedì mattina, per un neonato abbandonato in un cassonetto.

Un uomo ha chiamato il 113, allarmato dal pianto di un bambino che proveniva da un cassonetto dei rifiuti. Le volanti della Polizia sono arrivate a sirene spiegate e gli agenti hanno cominciato a frugare.

Fortunatamente tra i sacchi non c'era alcun bambino, ma solo un bambolotto a batterie, probabilmente gettato da qualche famiglia, che gemeva proprio come un neonato vero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Cade dalla sedia della sua cameretta, bimbo di nove anni grave all'ospedale

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Anabolizzanti e droga dello stupro: arrestati agente di commercio e culturista

Torna su
TrevisoToday è in caricamento