Malore fatale mentre è a casa dell'amico, muore a 23 anni

Matteo Martin, studente di Romano d'Ezzelino, ha perso la vita per un arresto cardiaco alle ore 9 di venerdì 5 giugno. Inutili i soccorsi, indagano i carabinieri di Pieve del Grappa

Tragedia all'alba di oggi, venerdì 5 giugno, a Borso del Grappa, all'interno di un'abitazione di via Molini. Matteo Martin, studente di 23 anni originario di Romano d'Ezzelino, è morto a causa di un improvviso arresto cardiaco.

Il ragazzo era ospite di un amico che ha subito lanciato l'allarme al 118. Medici e infermieri del Suem di Crespano del Grappa sono intervenuti tempestivamente ma non hanno potuto far nulla per salvargli la vita. Sul posto anche i carabinieri della stazione di Pieve del Grappa. Non vi sono segni sul corpo che possano indicare una morte violenta ma con ogni probabilità sarà svolta un'autopsia per chiarire le cause del decesso, sopraggiunto per arresto cardiocircolatorio. In casa non sono stati trovati farmaci o altre sostanze. I primi esiti delle indagini in corso fanno pensare a una tragica morte per cause naturali. L'amico che era con lui ha raccontato che avevano trascorso la serata di giovedì guardando la tv insieme.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco di Borso del Grappa, Flavio Dall'Agnol, è stato informato dai carabinieri di quanto accaduto: «Sono molto dispiaciuto: mi addolora tantissimo la scomparsa di un ragazzo così giovane. Non lo conoscevo di persona non essendo un residente di Borso ma esprimo lo stesso tutta la mia vicinanza ai suoi familiari in questo tragico momento. Ora attendiamo fiduciosi gli esiti delle indagini in corso da parte delle forze dell'ordine».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

  • Tragedia di Farra, Vittoria ha donato gli organi: fissata la data dei funerali

  • Scivola e batte la testa dopo un volo di 13 metri: muore a 21 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento