Nervesa: impallinato da un cacciatore mentre fa i suoi bisogni

Tragedia sfiorata in via dei Ronchesi: un pensionato è stato colpito dopo essersi appartato. E' in ospedale ma non è in pericolo di vita

NERVESA DELLA BATTAGLIA Si era allontanato dalla compagnia degli amici per un bisogno fisiologico impellente. Ha raggiunto la vigna e, trovato un cespuglio, si è piazzato dietro. Ma quel movimento provocato, probabilmente deve aver fatto sospettare a un cacciatore che si trattasse di un animale, magari di una lepre, tanto da convincerlo a colpire. E così un uomo di 78 anni, come riporta il Gazzettino, si è ritrovato improvvisamente a terra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fatti si sono consumati a Nervesa della Battaglia, all’altezza di via dei Ronchesi. Come scrive il quotidiano, il pensionato si sarebbe appartato per un paio di minuti. Proprio in quel momento un cacciatore avrebbe colpito, impallinandolo alla gamba. Il 78enne è stato soccorso e trasportato all’ospedale con una grave emorragia a una gamba. Qui è stato sottoposto alle cure del caso. Non si troverebbe in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bar presi d'assalto, Zaia furioso: «Se continua così chiudo tutto»

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Malore fatale, il titolare della pizzeria "Da Max" muore a 52 anni

  • Tragico schianto contro un'auto, muore motociclista 61enne

  • Madre di un figlio di 11 anni muore dopo una lunga malattia

  • Il direttore generale della Uls 2: «E' una tragedia, così riparte l'infezione e non sarà mai finita»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento