Suicidi: affiora dal lago di Castagnole cadavere di un 81enne

Un 81enne di Castagnole si è tolto la vita gettandosi nel lago artificiale della ditta di costruzioni "Biasuzzi". Il suo corpo è stato recuperato alle 4 di giovedì mattina

Ieri mattina, le acque del lago artificiale della ditta "Biasuzzi", a Castagnole di Paese, hanno restituito il corpo senza vita di un ottantunenne del posto.

L'uomo, che da tempo era affetto da un male incurabile, si era allontanato da casa mercoledì. I familiari avevano lanciato l'allarme ed erano iniziate le ricerche. E proprio i suoi cari, ieri mattina alle 4, hanno rinvenuto il suo cadavere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo gli accertamenti di rito, i Carabinieri, intervenuti sul posto, hanno chiarito che si è trattato di un suicidio, probabilmente meditato da tempo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bar presi d'assalto, Zaia furioso: «Se continua così chiudo tutto»

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Malore fatale, il titolare della pizzeria "Da Max" muore a 52 anni

  • Tragico schianto contro un'auto, muore motociclista 61enne

  • Il direttore generale della Uls 2: «E' una tragedia, così riparte l'infezione e non sarà mai finita»

  • Guarisce dal Coronavirus e lancia un appello ai giovani: «Evitate la movida»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento