Parapendio precipita sui cavi della corrente: sul posto intervengono i vigili del fuoco

Incidente pericolosissimo nel pomeriggio di domenica a Borso del Grappa. Miracolosamente illeso il pilota del mezzo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Castelfranco Veneto

BORSO DEL GRAPPA Atterraggio a dir poco turbolento per un pilota di parapendio che, nel pomeriggio di domenica, è andato a schiantarsi contro i fili della media tensione nel comune di Bosco del Grappa.

L'incidente, avvenuto in via Caose, poteva avere conseguenze tragiche ma per fortuna il conducente del velivolo è riuscito a cavarsela solo con qualche lieve escoriazione dopo il rovinoso atterraggio. Gravemente rovinati invece i cavi della corrente elettrica che riforniva una piccola proprietà di Borso del Grappa nel cui giardino è planato l'uomo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con la squadra di Castelfranco Veneto insieme al personale del Suem118. Inizialmente i soccorritori pensavano di dover intervenire per estrarre dal mezzo il pilota del parapendio, poi dal momento che nessuno era rimasto ferito,  hanno chiesto aiuto agli uomini dell'Enel per  completare la messa in sicurezza dei cavi della corrente. Un intervento molto complicato e laborioso che si è concluso però nel migliore dei modi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

  • Aneurisma fatale, muore dopo due mesi in ospedale: era appena diventato papà

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento