Venerdì la manifestazione in memoria di Donald Fumbu Mboye

Nonostante la contrarietà del sindaco Floriano Zambon arriva il nullaosta della Questura e del Comune. Il corteo partirà alle 10. Previsto ampio spiegamento di forze dell'ordine

CONEGLIANO Nonostante la contrarietà del sindaco Floriano Zambon arriva il nullaosta della Questura di Treviso e degli organi del Comune di Conegliano si svolgerà regolarmente venerdì mattina dalle ore 10 la manifestazione in memoria di Donald Fumbu Mboye, il 30enne originario del Camerun morto lunedì 6 giugno in via Manin durante un controllo da parte di due agenti di polizia del Commissariato di Conegliano, finiti nel registro degli indagati per il reato di omicidio colposo. Lo straniero, secondo l'autopsia, è deceduto a causa di un infarto. Previsto, per il timore di disordini, un ampio spiegamento di forze dell'ordine: il corteo dovrebbe transitare anche nel punto in cui è avvenuto il controllo di polizia, all'angolo tra via Manin e via Galvani, durante il quale il 30enne è deceduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Operaio con febbre alta: «Ero a Vo'». Dipendenti tutti a casa alla "Breton"

  • Malore fatale: il cuoco dell'osteria Al Baston muore a 59 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento