"Migrazioni e pregiudizi": alle Canossiane una lezione con i richiedenti asilo

Presentazione della settimana delle attività integrative in cui i ragazzi delle scuole medie si sono cimentati in laboratori di ricerca ed approfondimento, di carattere creativo, manuale e formativo-espressive

TREVISO La settimana delle attività integrative si svolge ogni anno nell’ottica di sviluppare conoscenze e competenze trasversali degli studenti grazie ad attività di laboratorio svolte su temi diversi dai programmi scolastici ma importanti per la formazione dello studente. Quest'anno i temi trattati dalle classi sono il “Giro d’Italia in tavola”, un laboratorio di cucina in cui scoprono l’importanza di una corretta alimentazione e il valore della cucina di alcune regioni d’Italia; “migrazioni e pregiudizi” in cui lavorano sulla cittadinanza attiva, in collaborazione con le associazioni Mani Tese, Progetto Giovani, Sprar, Casa dei Beni Comuni, I Care Ludobus e 9 ragazzi richiedenti asilo ospitati nella struttura Casa Rosa in qualità di volontari; la messa in scena di un Musical intitolato "Tutte le ragioni del mondo" che ha come tema principale il rispetto dell’altro, del suo punto di vista, delle sue ragioni. Il progetto e i risultati della settimana saranno presentati domani, sabato 10 febbraio, alle ore 9 nel teatro dell’Istituto, in viale Europa 20 a Treviso. Saranno presenti il sindaco Giovanni Manildo e l’Assessore alla formazione Anna Caterina Cabino. 

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Malattia incurabile: morto il titolare della pizzeria "Da Gennaro"

  • Bambina di tre anni "dimenticata" all'interno di uno scuolabus

I più letti della settimana

  • Spaventoso rogo in una autodemolizione, a Fiera torna l'incubo

  • «Lo ha fatto apposta, ha sterzato di colpo contro l'altra macchina»

  • Carambola tra cinque auto e un camion sulla Feltrina, quattro feriti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • Prostitute a casa dei clienti, 200 euro a prestazione: tra le squillo anche una minorenne

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento