Scatta l'allarme nebbiogeno e il furto al bar va in fumo

Colpo tentato dai ladri la scorsa notte a Carbonera in via Minzoni da "Liberamente". Malviventi costretti a fuggire senza riuscire a prendere nulla

CARBONERA Tentativo di furto andato in fumo, è proprio il caso di dirlo, quello che una banda di ladri ha cercato di mettere a segno ai danni del bar "Liberamente" di via don Minzoni a Carbonera. Ignoti, verso le 4.20 del mattino, hanno forzato la porta d'ingresso del locale ma sono stati costretti a fuggire dall'allarme a nebbiogeno. Si tratta di un sistema che, una volta attivato per un'intrusione, satura gli ambienti con un fumo densissimo che non permette al ladro di turno di poter prendere eventuale refurtiva. Così è stato in questo caso: i malviventi sono stati costretti a scappare senza prendere nulla. Sul posto sono giunti anche i carabinieri che ora indagano sulla vicenda e acquisiranno le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

Torna su
TrevisoToday è in caricamento