Scatta l'allarme nebbiogeno e il furto al bar va in fumo

Colpo tentato dai ladri la scorsa notte a Carbonera in via Minzoni da "Liberamente". Malviventi costretti a fuggire senza riuscire a prendere nulla

CARBONERA Tentativo di furto andato in fumo, è proprio il caso di dirlo, quello che una banda di ladri ha cercato di mettere a segno ai danni del bar "Liberamente" di via don Minzoni a Carbonera. Ignoti, verso le 4.20 del mattino, hanno forzato la porta d'ingresso del locale ma sono stati costretti a fuggire dall'allarme a nebbiogeno. Si tratta di un sistema che, una volta attivato per un'intrusione, satura gli ambienti con un fumo densissimo che non permette al ladro di turno di poter prendere eventuale refurtiva. Così è stato in questo caso: i malviventi sono stati costretti a scappare senza prendere nulla. Sul posto sono giunti anche i carabinieri che ora indagano sulla vicenda e acquisiranno le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Schianto contro un camion, dichiarata la morte cerebrale del 17enne

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • La ghiacciaia: il bistrot realizzato in un bunker della Grande Guerra

  • Esplode una granata nel garage di casa, 19enne trasportato in ospedale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento