Infarto fatale durante il riposo pomeridiano, muore poliziotto di 51 anni

Mirco Taffarello, 51 anni, assistente capo della Questura di Venezia, lavorava alla sala operativa della questura veneziana di Santa Chiara. Grande cordoglio tra i colleghi

BREDA. E' stato colpito e ucciso da un malore, quasi certamente un infarto, mentre si trovava a letto, dove si era steso per il riposo pomeridiano. A trovarlo senza vita la moglie, al rientro a casa. Lutto per la polizia di Venezia. E' mancato sabato scorso Mirco Taffarello, 51 anni, residente a Breda di Piave, assistente capo che lavorava alla sala operativa della questura veneziana di Santa Chiara. La moglie di Taffarello, trovando il marito esanime, ha subito lanciato l'allarme al Suem118 ma i medici non hanno potuto far altro che constatare la morte del poliziotto, molto conosciuto a Venezia perchè espertissimo operatore della centrale operativa, soprattutto nella gestione dei servizi di ordine pubblico. Il 51enne aveva da poco frequentato il corso a Spoleto per diventare vice-sovrintendente e a breve sarebbe arrivata l'attesa e meritata promozione. Taffarello lascia la moglie e un figlio. I funerali si svolgeranno a Breda di Piave nei prossimi giorni.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

  • Palazzetto da intitolare a Sara Anzanello: l'opposizione abbandona l'aula

I più letti della settimana

  • Preso a bastonate e soffocato con un cuscino: arrestate per omicidio

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

  • Malore fatale mentre fa jogging, stroncato da un infarto a 71 anni

  • Ferma la corriera e abbandona 55 bimbi in autogrill: «Vado a Jesolo»

  • Furgone si schianta contro un platano, due morti e un ferito grave

Torna su
TrevisoToday è in caricamento